Jump to content
Anime in Evidenza
Manga in Evidenza
Sign in to follow this  
marte9020

[PC] Dead Space 3

Recommended Posts

DEAD SPACE 3

 

 

1icynt.jpg

 

 

Recensione realizzata da: marte9020

Immagini preevate da: Screen dal gioco

Videorecensione a cura di: Spaziogames.it

 

 

 

Dead Space 3 è l'ultimo capitolo uscito della nota serie survival horror che ci mette nuovamente nei panni di Isaac Clarke portandoci su Tau Volantis, quello che sembra essere il pianeta in cui i marchi sono stati generati.

 

 

 

La Storia

 

 

La storia inizia nella colonia lunare in cui Isaac si è rifugiato. Ha creato un marchio e ne ha distrutti due, cerca di chiudere con il passato per quanto possibile mentre Ellie se n'è andata volendo invece proseguire la ricerca di un metodo per fermare la piaga dei necromorfi.

La tranquillità di Isaac viene stravolta quando viene prelevato da Norton e Carver, due membri della squadra di Ellie, che lo recuperano prima che venga ucciso dagli unitologisti, intenti a dargli la caccia per fermare l'eretico per eccellenza della loro religione.

Dopo la fuga dalla luna Isaac si ricongiungerà ad Ellie e al resto della squadra all'interno di alcuni relitti in orbita su Tao Volantis. Arrivati sul pianeta però quello che verrà scoperto cambierà, in buona parte, quanto si credeva di sapere sui marchi ed il loro potere facendoci vagare sulla superficie del pianeta, all'interno delle basi allestite dalla squadra delle Colonie finoa d una misteriosa città rinchiusa nel ghiaccio.

 

2due1bl.png

 

Gameplay

 

 

Molte sono state le critiche mosse, prima dell'uscita del gioco (sempre da cosiddetti "sostenitori accaniti"), in merito a questo nuovo capitolo. Chi ha visto alcunid ei trailer rilasciati infatti saprà che veniva esaltata l'esperienza in cooperativa mostrando anche scene degne di un veroe proprio sparatutto o di un gioco d'azione portando quindi Dead Space 3 a diventarue un titolo totalmente differente dagli altri due.

Scordatevelo. A meno che non giochiate nella modalità cooperativa (cosa che non ho provato), la modalità in singolo vi farà stare sempre in solitaria privandovi di qualsiasi supporto degli altri membri del team, infatti Carver rimarrà sempre a difesa del gruppo principale mentre noi ci ritroveremo divisi ad esplorare i relitti delle navi, le varie basi create dalla spedizione delle COlonie Sovrane e alcune aree della superficie del pianeta ghiacciato.

La meccanica di gioco rimane invariata, a seconda della difficoltà scelta oltre all'aggressività e alla restistenza dei nemici a variare saranno anche il numero di oggetti e munizioni recuperabili in loco.

L'aggiunta della capriola non risulta molto utile ad eccezione degli scontri con i boss più grandi, mentre il fatto di poter trovare copertura dietro vari ripari torna utile durante gli scontri a fuoco. Si, esatto, sono presenti degli scontri a fuoco (altra cosa che ha fatto indispettire i "sostenitori"). Ci troviamo a fuggire dall'intera setta unitologista con l'intento di fermare i marchi, quello in cui credono, è ovvio che ce li ritroveremo tra i piedi cercando di fermarci, sarebbe stato stupido non inserirli.

Invariati rimangono invece le sequenze di puzzle in cui sbloccare porte ed attivare generatori di energia.

 

 

8zgoie.png

 

 

 

Esperienza di gioco

 

In Dead Space ci siamo abituati al silenzio di Isaac, nel secondo capitolo abbiamo iniziato a sentire la sua voce più spesso grazie alle comunicazioni con Ellie e Stross, in Dead Space 3 la comunicazione verrà ulteriormente sviluppata portando Isaac a diventare più loquace, anche se non troppo.

Che ci si trovi all'interno delle navi spaziali o nei cunicoli delle caserme, l'atmostfera di Dead Space rimane sempre invariata imponendo al giocatore di non poter prendere pause troppo lunghe per riorganizzarsi in quanto dietro ogni angolo e ogni condotto di ventilazione potrebbero potenzialmente uscire valanghe di necromorfi.

Anche nelle sequenze a "cielo aperto" l'atmosfera viene mantenuta bene, il pianeta infatti è costantemente vessato dalle tempeste di neve e ghiaccio imponendoci di equipaggiarci per prima cosa con una tuta termica con cui non disperdere il calore corporeo e poi a rimanere sempre in allerta in quanto i necromorfi ci tenderanno anche molte trappole rimanendo nascosti sotto la neve.

Le missioni secondarie che verranno proposte durante l'avventura contribuiranno a fornirci molti dettagli in merito a quanto accaduto alla spedizione coloniale portandoci sempre ad ottenere degli utilissimi pezzi con cui creare armi e componenti.

 

 

Grafica e sonoro

 

La grafica del gioco rimane, anche se migliorata notevolmente, fedele a quella dei suoi predecessori. La costruzione dei modelli dei personaggi poteva essere migliorata, anche così da una buona resa. Spettacolari sono i panorami di Tau Volantis di cui possiamo godere tra i varchi delle tempeste (come potete vedere dall'immagine). Buoni gli effetti grafici a video così come l'atmosfera creata che ci porterà dal bianco della tempesta fino ai colori cupi delle basi sotterranee e dei laboratori.

Il comparto audio anche in questo titolo contribuisce in maniera preponderante a creare l'atmosfera giusta per il gioco. Indipendentemente dal fatto che vi troviate a girovagare per i relitti delle navi, con i consueti cigolii e versi dei necromorfi a farvi da sottofondo, nel vuoto dello spazio, immersi in una tempesta o nelle profondità dei laboratori, ci troveremo sempre con i nervi tesi.

Il doppiaggio in italiano è ben realizzato e nelle sequenze video, realizzate con il motore grafico del gioco, non sono presenti particolari bug di mancata sincronizzazione con il labiale.

 

20awc9i.png

 

 

Considerazioni finali

 

 

Dead Space 3 è l'ottimo titolo a conclusione (?) della serie prodotta nel 2008 dalla Visceral Games. Non date retta ai commenti negativi che trovate in rete, o se lo fate assicuratevi che siano stati lasciati DOPO il lancio del gioco e possibilmente da utenti che hanno il titolo in mano (la cosa più odiosa sonoa d esempio i commenti del tipo "ho letto che ci sono i bug, lasciate il gioco sugli scaffali).

Capace fino alla fine di farvi immergere nuovamente nelle atmosfere dei predecessori facendovi nuovamente provare le stesse emozioni e perchè no, anche la paura, Dead Space 3 è un must sia per quelli che hanno seguito la serie e vogliono sapere come finiranno gli accadimenti di Isaac Clarke, sia per chi ama il genere dei survival horror vecchio stile (non come quelli che vengono propinati oggi come appartenenti al genere).

 

 

Voti

 

 

Grafica: 8.5

Sonoro: 9

Longevità: 9

Giocabilità: 9

 

 

Videorecensione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...