Dragon Ball Z: Kakarot, alcune immagini di Son Goku SSJ3 e Kid Buu

- Pubblicato il 24 Ottobre 2019 - 15:30
dragon ball z kakarot son goku ssj3 e kid buu
SEGUICI ANCHE SUL CANALE DI TELEGRAM

Dragon Ball Z: Kakarot, alcune immagini di Son Goku SSJ3 e Kid Buu

Bandai Namco in questi giorni ha pubblicato dei Game Introduction Trailer, a dimostrazione che in piena promozione per Dragon Ball Z: Kakarot, nuovo videogioco di Dragon Ball in uscita il 17 gennaio su Playstation4, Xbox One e PC.

Nel numero 48 del settimanale di Weekly Shonen Jump sono apparse delle immagini di Son Goku Super Saiyan 3 e Kid Buu. Ringraziamo ShonenGames per la scansione che vedete di seguito.

La rivista ci dice: “Affronterete il Boss finale della storia principale!!“, ovviamente si tratta del malefico Majin Bu. Nella pagina invece viene scritto “Il Salvatore della Terra sei tu, e dovrai combattere nei panni di Goku in Super Saiyan 3 per liberare il mondo da Majin Bu“.

Sarà possibile utilizzare anche la tecnica “Ryūken Bakuhatsu“, dove l’abbiamo vista nel film “Dragon Ball Z: L’eroe del pianeta Conuts“.

Descrizione ufficiale del gioco

“Sviluppato in Giappone da CyberConnect 2, il gioco racconta la storia leggendaria di Dragon Ball Z, e porterà i giocatori in viaggio con un’avventura indimenticabile per provare battaglie e missioni, creando al contempo amicizie di lunga data, mentre lavorano per proteggere la Terra da terribili villain. Dragon Ball Z: Kakarot porterà anche risposte a domande riguardanti la storyline di Dragon Ball Z, attraverso divertenti missioni secondarie”.

DRAGON BALL Z: KAKAROT, il più grande e accurato titolo a raccontare la vita di Goku (il Saiyan conosciuto anche come Kakarot), porterà i giocatori attraverso i gli archi narrativi più celebri di DRAGON BALL Z, farà incontrare gli amici più amati, combattere contro nemici potentissimi e svelerà alcuni dei misteri della storia di DRAGON BALL Z. Nessun altro gioco ha mai raccontato la storia con così tanti dettagli e una presentazione così vivida!

 
Ti piace questa notizia? Condividila!
Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.