Dragon Ball Legends, disponibile il Master’s Pack 1

- Pubblicato il 7 settembre 2018 - 11:34
dragon ball legends master pack

Dragon Ball Legends, disponibile il Master’s Pack 1

Con l’aggiornamento di stanotte, Dragon Ball Legends oltre a festeggiare con la campagna per i 100 giorni dal lancio del gioco, viene lanciato anche un nuovo evento Summon, si tratta del Master’s Pack 1. Andiamo a vedere nei dettagli di cosa si tratta.

Master’s Pack 1

dragon ball legends master pack

Periodo dell’evento:
dal 7 settembre al 12 dicembre 2018

Tutti i personaggi di “Ultra Space-Time Summons # 1-3“, “Imperial Advent Summon” e “Boundary Breaking Saiyans” si sono radunati in questo super evento Summon. Oltre a questo sono stati introdotti nuovi personaggi Extreme.

Se si utilizza l’estrazione consecutiva utilizzando 1.000 Chrono Crystal si avrà diritto ad avere 10 Campanelle d’argento, che potranno essere utilizzata nella modalità “allenamento“.

 

Inoltre nel Negozio di Exchange di potrà acquistare il “Master Pack 1 Summon Tickets” e utilizzarlo nella Summon “Master’s Pack 1“.
Ricordiamo che questo biglietto non ti da accesso garantito ad un personaggio Sparking, ma si può solo usare come moneta di scambio al posto di utilizzare le Chrono Crystal.

Periodo per utilizzare il biglietto:
dal 7 settembre al 11 dicembre 2018

 

I nuovi personaggi Extreme

bardack extremefreezer extremezarbon extremedodoria extreme

 

Dragon Ball Legends è un videogioco per smartphone per i dispositivi iOS e Android. Il gioco è strutturato per combattimenti 1 vs 1, si ha la possibilità di avere una squadra di tre combattenti. Durante il combattimento si hanno a disposizione 4 carte, ogni carta rappresenta una tecnica di difesa o di attacco. Durante il combattimento si possono ottenere le 7 Sfere del Drago, una volta riunite è possibile attivare il Rising Rush. Il gioco mette a disposizione diversi eventi per ottenere i personaggi più rari, che vengono chiamate appunto “Summon”, oppure la possibilità di andare a potenziare i personaggi tramite le Z power.

 
Ti piace questa notizia? Condividila!
Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.