Seguici su:

Dragon Ball Z: Gaiden – Saiya-jin Zetsumetsu Keikaku –

dbz_gaiden_locandina

Nel settembre 1994, in Giappone, esce un videogioco interattivo per la consolle Playdia chiamato “Dragon Ball Z Gaiden: Shin Saiyajin Zetsu Metsu Keikaku -Chikyuu hen-“. I giapponesi erano ben abituati a prodotti ludici sul famosissimo manga, ma quando se lo ritrovarono fra le mani scoprirono ben presto l’enorme differenza: quello che avevano acquistato non era un gioco qualunque, ma un oav “alternativo” ed inedito che legava tutti i personaggi apparsi nei vari film della serie, in cui loro potevano decidere attivamente il percorso da seguire. Tutti, quindi, acquistarono di buon grado anche il secondo capitolo, nel dicembre dello stesso anno, intitolato “Dragon Ball Z Gaiden: Shin Saiyajin Zetsu Metsu Keikaku -Uchuu hen-” La trama è che la razza degli Tsufuru, che abitava in origine il pianeta Vegeta, venne sterminata dai saiyan che rubarono loro la patria. Il Dottor Raichi, luminare della civiltà nativa, progetta in gran segreto una micidiale arma per liberarsi della razza di combattenti, carico dell’astio per coloro che hanno estinto la sua gente. Su chi vendicarsi, se non sugli ultimi saiyan rimasti?!

Note dello Staff

Raw: Ishtar
Traduzione: Ishtar
Timing: Ishtar
Encoding: Xanatos
Styling: Xanatos

Scheda dell’anime

Episodi: 2
Anno: 1993
Genere: Action, Adventure, Comedy, Fantasy, Magic, Martial
Autore: Akira Toriyama
Studio: Toei Animation

La trama, il Fansub e tutto il contesto di questo progetto è stato fatto dal Team Mdw Fansub, che ringriziamo per averci dato la possibilità di pubblicare il materiale sulle pagine di Dragon Ball Forever.

La password per scompattare l’archivio per la puntata è dragonballforever

Download

Dragon Ball Z – Gaiden – Oav #1
Dragon Ball Z – Gaiden – Oav #2

 
Ti piace questa notizia? Condividila!

Comments are closed.