Jump to content
Anime in Evidenza
Manga in Evidenza

Imparare il giapponese


Recommended Posts

  • 4 weeks later...

Giusto per fa "rivivere" un po questo post, posso mettermi a vostra disposizione per delle domande sul giapponese, se non saprò la risposta chiederò al mio sensei e vi risponderò venerdi/sabato(le lezioni le faccio il giovedi sera), per chi volesse come me seguire delle lezioni di giapponese puo contattarmi via pm :)

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

allora inizio dicendo k nn ho letto tutte le pagine di questo topic quindi può essere che qualcosa venga ripetuta "gomennasai" in anticipo :XD:

allora ricapitolando i numeri sono :

1 ichi

2 ni

3 san

4 yon/shi (si usa quasi sempre yon perchè "shi" oltre a significare "4" significa anche "morte")

5 go

6 roku

7 nana/shichi

8 hachi

9 ku/kyuu (si usa soprattutto "ku" tranne in un caso particolare che scriverò dopo)

10 jyu/jyuu (da leggere "giu" o "giuu")

naturalmente per dire "11" metteremo prima il dieci e poi l'uno quindi "jyuuichi" e così via...

mentre per dire le decine ad esempio "20" bisogna mettere prima il due e poi il 10 quindi "nijyuu"

poi abbiamo:

100 hyaku (tranne casi particolari che trovate + sotto)

1000 sen (tranne casi particolari che trovate + sotto)

10000 man

naturalmente per creare un numero si usa lo stessto metodo che ho spiegato prima...ad esempio

24577 sarà "nimanyonsengohyakunanajyuunana" ovvero

20000 "niman" +

4000 "yonsen" (ripeto mai usare shi!!) +

500 "gohyaku" +

70 "nanajyuu" +

7 "nana" (io uso sempre nana comunque non c'è differenza tra nana e schichi)

ATTENZIONE!: ci sono dei casi particolari per il "100" e il "1000" infatti:

la lettura del 100 cambia se vogliamo dire 300, 600 e 800...

normalmente sarebbe così:

300 = 3(san) + 100(hyaku) =sanhyaku

e invece non si dice "sanhyaku" ma "sanbyaku" quindi usate la "B" e non l' "H"

invece 600 dovrebbe essere:

600 = 6(roku) + 100(hyaku) =rokuhyaku

ma invece si dice "roppyaku" ovvero il "ku" di "6" e l'"h" di "100" se ne vanno e vengono aggiunte 2 "p"

per 800 è la stessa cosa ovvero dovrebbe essere:

800 = 8(hachi) + 100(hyaku) = hachihyaku

e invece è "happyaku"

per quanto riguarda le migliaia fanno differenza solo 3000 e 8000 infatti:

3000 = 3(san) + 1000(sen) = sansen

ma siccome sarebbe cacofonico non si dice "sansen" bensì "sanzen" e quindi con la "Z"

8000 = 8(hachi) + 1000(sen) = hachisen

ma x lo stesso motivo di sopra si dice "hassen" raddoppiando quindi la "S" e togliendo il "chi" di "hachi"

ma sfortunatamente questi numeri si usano ben poco (solo x i calcoli matematici) infatti siccome i giapponesi hanno deciso di complicarsi la vita usano i cosiddetti "contatori" ovvero delle particelle che si aggiungono alle due letture dei kanji che indicano i numeri. Infatti dovete sapere che ogni kanji ha due letture una "KUN" in giapponese "kunyoumi" (quella giapponese) e una "ON" in giapponese "onyoumi" (quella che ha origini dalla lettura cinese) di solito viene usata di + quella giapponese ovvero la "kunyoumi" anche se proprio per scrivere "giappone" e quindi "Nihon" si usa la "onyoumi" sia per il kanji "ni"(la lettura kun è infatti "hi" oppure "ka" e significa "sole") sia per il kanji "hon" (ke nella kunyoumi si legge "moto" e significa scorso mentre nella onyoumi significa libro, origine o base) infatti prendendo i 2 significati avremo la traduzione di "nihon" = "origine del sole" mentre per quanto riguarda i numeri la lettura di sopra è la ON.

ritornando ai contatori ce ne sono di vari tipi ma c'è un tipo di contatore detto "generico" che si può usare, almeno x chi cmq nn ha bisogno di imparare bene il giapponese, per quasi tutte le cose ed è questo :

1 hitotsu

2 futatsu

3 mittsu

4 yottsu

5 itsutsu

6 muttsu

7 nanatsu

8 yattsu

9 kokonotsu

10 to

dal dieci in poi invece si usano i numeri normali che ho spiegato sopra.

un esempio di un altro contatore è quello x contare le persone :

1 hitori

2 futari

3 sannin (notare che qui ritorna la lettura ON cioè quella che ho spiegato su con l'aggiunta del contatore "nin")

4 yonin

5 gonin

6 rokunin

e così via...

questa è la lezione sui numeri...spero di essere stata chiara e se pensate che qualcosa che ho scritto non è giusta ditemelo subito anche se credo di no perchè queste sono tutte informazioni che ho appreso dal corso di giapponese che seguo. non so sinceramente se continuare a scrivere qui o creare un' altra risposta...boh? vbb per ora creo un' altra risposta... :XD:

Link to post
Share on other sites

Ora volevo spiegare invece alcuni saluti, e domandine...ma prima volevo dire alcune particolarità di pronuncia:

1) la u a fine di parola non si legge quasi mai! quindi noi non diremo mai "ittadakimasu" ma "ittadakimas"

2) e per indicare l'allungamento della "o" si mette una "u" ad esempio nella parola "così" che in giapponese si scrive "sou" noi non leggiamo SOU ma SOO

3) la G + le vocali si legge sempre dura quindi GI lo leggeremo GHI

4) la "n" è l'unica consonante dell'alfabeto giapponese che si può trovare anche da sola oltre che associata alle vocali e quando troviamo questa "n" e poi accanto una vocale dobbiamo cercare di leggere il suono leggeremente staccato(ad esempio il nome shinichi alcune volte lo troviamo scritto shin'ichi proprio xk per scriverlo on si usa la sillaba "ni" ma la "n" e la "i" comunque quest'ultima regola non è molto importante)

ora passiamo alla "lezione di oggi" :XD:

ciao/ salve(quando si arriva) = konnichiha (anche se quell'"ha" alla fine si legge "wa")

ciao / arrivederci (quando si va via) = mata / matane / jya / jyane

buongiorno = ohayogozaimasu

'giorno = ohayo

buonasera = konbanha (vale la stessa cosa che ho spiegato su, ovvero si legge "konbanwa")

buonanotte = oyasumi , oyasuminasai(+ formale)

ringraziamo x il pasto (l'equivalente del nostro "buon appetito")= ittadakimasu(la u non si legge)

rinraziamo per il pasto = gouchisousama (notare k il sou in messo si legge soo)

questi ultimi 2 si usano rispettivamente prima e dopo aver mangiato qualcosa che ci viene offerto...quindi se ad esempio siete in casa e vi siete cucinati qualcosa da soli non c'è bisogno di usare questi due termini.

come va? / va bene? = genkidesuka?

va bene (risposta alla domanda di sopra) = genkidesu

ho fame = onakasuita!

ho fame(informale e usato solo dagli uomini) = hara hetta

ho fame (questo me lo ha insegnato la mia prof che è giapponese) = peko peko (sarebbe l'onomatopea dello stomaco che gorgoglia...ma viene usato soprattutto dalle donne )

grazie = arigatou / arigatou gozaimasu(+ formale)

scusa /scusi = gomen / gomen'nasai (+ formale)

scusa / scusi = sumimasen (questo lo usiamo quando vogliamo attirare l'attenzione ad esempio al ristorante x chiamare un cameriere non useremo mai gomennasai ma sumimasen)

auguri / complimenti = omedeto ( si legge omedetò)

quanti anni hai? = nan sai desu ka?

quanti anni hai? = oikutsu desu ka? (usate sempre questo perchè è + formale!)

come ti chiami? = onamae ha (si legge onamae"wa")

quelli che scriverò ora si dicono soltanto quando si entra ed esce da casa propria tra persone che vivono in quella casa!

io vado = ittekimasu

ok vai = itterashyai

sono tornato/a = tadaima

bentornato a casa = okaerinasai

alla domanda di sopra "nansaidesuka?" oppure "oikutsudesuka"(quanti anni hai?) si risponde così:

1)con tutti i numeri (lettura ON) + sai

2)oppure sempre con tutti i numeri(lettura ON) + sai, ma con i numeri da 1 a 10 con i contatori generali(hitotsu, futatsu, mittsu ecc...)

ATTENZIONE!

1) x dire 9 anni usando il primo modo(con tutti i numeri (lettura ON) + sai) si DEVE usare sempre "kyuu" e mai "ku" (questa era il caso particolare in cui si usa kyuu di cui parlavo prima), infatti "kyuusai" significa "9 anni" mentre "kusai" significa "puzza"!

2) x dire 20 anni( che in giappone è la maggiore età, come per noi i 18 anni) non si dice nijyuusai ma "hatachi"

3) x dire 1 anno non si dice "ichisai" ma "issai"

4) x dire 8 anni non si dice "hachisai" ma "hassai"

5) x dire 10 anni e tutte le decine tranne 20 non si dice "jyuusai"(e quindi sanjyuusai"30", yonjyuusai"4" e così via...) ma "jyussai"( e quindi sanjyussai, yonjyussai e così via..)

se mi collego sta sera vi scrivo altre cose ciauuu e spero di essere stata utile! :ciao:

Link to post
Share on other sites

tornata dalla lezione di pianoforte vi parlo di "questo, quello e codesto" ovvero i nostri pronomi e aggettivi dimostrativi, quando vogliamo usarli come pronomi si dicono :

kore(questo: vicino a chi parla)

are(quello: lontano da chi parla e chi ascolta)

sore(codesto: vicino a chi ascolta)

es.:

1)kore ha(da leggere wa) terehoncaado desu

ovvero: questa è una carta telefonica

2)are ha manga-ya desu

ovvero: quella è una fumetteria

3)sore ha nihon no zasshi desu

ovvero: codesta è una rivista giapponese

mentre poi abbiamo gli aggettivi dimostrativi che sono:

kono(questo)

ano(quello)

sono(codesto)

ad esempio:

kono kasa ha anata no desu

ovvero: quell' ombrello è tuo

e così anke per gli altri.

però che cosa succede se vogliamo dire "quale?"?

dobbiamo usare "dore" come pronome e "dono" come aggettivo.

mentre se vogliamo chiedere "chi è?" naturalmente non possiamo usare i pronomi dimostrativi perchè diciamo che non è bello chiamare qualcuno con "quello" ...quindi si usa "dare?" oppure "donata?"(l'ultimo è più formale quindi vi consiglio di usare sempre questo)

quindi se vogliamo dire "ki è questa persona?" possiamo formare una frase formale e una + informale.Ricordo che "persona" si può dire "hito"(meno formale) e "kata"(+ formale) quindi se vogliamo formare la frase informale SEMPRE E SOLO QUANDO SI è TRA AMICI!!! E quando anke la persona di cui si vuole conoscere l'identità è qualcuno a cui comunque non c'è bisgono di riferirsi con toni formali diremo:

kono hito ha(letto wa) dare desuka?

ovvero letteralmente:

quesa persona ki è?

mentre nella frase formale avremo:

kono kata ha donata desuka?

e infine ci sono i luoghi che sono i nostri "qui, lì e laggiù"

koko (qui: vicino a chi parla)

soko (lì : vicino a chi ascolta)

asoko (laggiù: lontano da chi parla e da chi ascolta)

spesso per i primi due non c'è differenza.

quindi ad esempio posso dire:

koko ha shin'oosaka desu

qui c'è la stazione di oosaka

oppure

asoko ha toire desu

laggiù c'è il bagno

e poi ci sono dei modi più formali:

kochira(qui)

sochira(lì)

achira(laggiù)

e se vogliamo chiedere "dove?" c'è un modo informale ovvero "doko?" e uno formale "dochira?" ad esempio:

sumimasen, otearai(modo + formale di dire bagno) ha dochira desuka?

...achira desu.

ovvero:

mi scusi, dov'è il bagno?

...è laggiù.

ATTENZIONE mai rispondere in modo informale ad una domanda formale!!!

per oggi ho finito!! scusate se scrivo così tanto! ma non è molto semplice spiegare una lingua! :bene:

matane!!(ciao!!)

Link to post
Share on other sites

arigatou! lo sto studiando e sono ancora al livello elementare tra un pò faccio una specie di esamino e poi passo alle nuove lezioni dove spiegheranno i verbi..non vedo l'ora :XD: comunque diciamo che ho solo 15 anni quindi ne ho di tempo per imparare il giapponese :XD:

Link to post
Share on other sites
bravissimo^^ è da un po che stiamo in stasi però, con tutte ste vacanze abbiamo fatto poco e niente...ma forse forse in futuro mi iscriverò ad un corso serio di giapponese...chissà xD

bravissimA* XD

 

comunque gg vi spiego i giorni della settimana:

lunedì getsuyoubi (getsu=luna) 月曜日

martedì kayoubi (ka=fuoco) 火曜日

mercoledì suiyoubi (sui=acqua) 水曜日

giovedì mokuyoubi (muku=legno) 木曜日

venerdì kinyoubi (kin=denaro) 金曜日

sabato doyoubi (do=suolo) 土曜日

domenica nichiyoubi (nichi=sole) 日曜日

 

inoltre di questi ci sono anke le abbreviazioni , (come i nostri lun, mar , mer, gio, ven, sab, dom) x fare queste abbreviazioni usano solo il primo kanji quindi lun sarà 月 usando solo il kanji di luna, mar sarà 火 usando solo il kanji di fuoco e così via...

 

in giappone anche i giorni del mese hanno dei nomi particolari mentre da noi come tutti sappiamo vengono chiamati col primo del mese, secondo e così via...

1 tsuitachi

2 futsuka

3 mikka

4 yokka

5 itsuka

6 muika

7 nanoka

8 youka

9 kokonoka

10 touka

11 jyuichinichi (11 nichi=giorno)

12 jyuninichi

13 jyusannichi

14 jyuyokka

15 jyugonichi

16 jyurokunichi

17 jyunananichi

18 jyuhachinichi

19 jyukunichi (mai kyu!!)

20 hatsuka

21 nijyuichinichi

22 nijyuninichi

23 nijyusannichi

24 nijyuyokka

25 nijyugonichi

26 nijyurokunichi

27 nijyunananichi

28 nijyuhachinichi

29 nijyukunichi

30 sanjyunichi

31 sanjyuichinichi

 

e infine i mesi, che sono indicati con i numeri e il kanji di luna (月) che in questo caso si legge "gatsu":

gennaio ichigatsu

febbraio nigatsu

marzo sangatsu

aprile yongatsu

maggio gogatsu

giugno rokugatsu

luglio shichigatsu

agosto hachigatsu

settembre kugatsu

ottobre jyugatsu

novembre jyuichigatsu

dicembre jyunigatsu

finito!!!!!!!!!!!!!!!!

Curiosità: per scrivere la data in giapponese si scrive prima l'anno seguito dal kanji di luna che può significare anke mese 月, seguito dal numero del mese, dal kanji di giorno 日 (k è lo stesso di sole) , dal numero del giorno e dall'abbreviazione del giorno (come i nostri lun, mar , mer e csì via..)

 

quindi la data di oggi : Mer 14/04/2010

loro la scriveranno:

2010月04日14水

matane!!

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...
  • 1 month later...

Ahh grandissimo!

Perfetto allora scusate la svista...

 

Anche io sto studiando da autodidatta il giapponese nel tempo libero (non ne ho moltissimo quindi i miei passi sono ad un ritmo lento.. ma lo faccio per hobby quindi non mi interessa la velocita' di apprendiamento) :D

 

Beh se mano mano che studiacchio il mio libretto trovo qualcosa di cui non si e' gia' parlato qui metto a disposizione le mie (pochissime) conoscenze :)

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...

Ciao a tuttiiiiiii!! finalmente sono ritornata dopo vacanze, tendiniti e problemi di connessione!!!

Oggi vi spiego alcune parole di uso quotidiano:

oggi = kyou 今日

ieri = kinou 昨日

avantieri = ototoi (si scrive in hiragana) おととい ma se volete c'è anche la versione in kanji 一昨日(ma è meglio non usarla xk si preferisce scriverlo in hiragana)

domani = ashita 明日

dopodomani = asatte (e si scrive in hiragana) あさって

poi :

questa settimana = kon shuu 今週

questo mese = kon getsu 今月

quest'anno = kotoshi 今年

 

la settimana scorsa = sen shuu 先週

il mese scorso = sen getsu 先月

l'anno scorso = saku nen 昨年 / kyonen 去年

 

la settimana prossima = rai shuu 来週

il mese prossimo = rai gestu 来月

l'anno prossimo = rai nen 来年 (notare k il primo kanji è lo stesso di venire, quindi si considera come l'anno k verrà, e lo stesso per settimana , mese ecc..)

 

poi :

questa mattina = kyou no asa 今日の朝 / kesa 今朝

stasera = kon ban 今晩 / kon ya 今夜 / kyou no ban 今日の晩 / kyou no yoru 今日の夜

ieri mattina = kinou no asa 昨日の朝

ieri sera = kinou no yoru 昨日の夜 / saku ban 昨晩 / saku ya 昨夜

domani mattina = ashita no asa 明日の朝

domani sera = ashita no yoru 明日の夜 / ashita no ban 明日の晩

 

di solito = fudan ふだん

sempre = istumo いつも

quando? = itsu いつ

ogni giorno = mai nichi 毎日(毎 significa ogni quindi è lo stesso per gli altri mai getsu, mai shuu ecc...)

per quanto tempo? : dono gurai? どのぐらい

per indicare durata : kan かん

ad esempio: per quanto tempo sei stato a Tokyo? どのぐらい あなた は 東京 に いましたか。

(si legge : donogurai anata wa Toukyou ni imashitaka.)

e si risponde : futsuka kan (x due giorni) nishuu kan (per due sttimane) san ka gatsu ( per tre mesi)

infatti quando si usano i mesi il kan perde la n e si mette tra il numero di mesi e la parola mese k in questo caso particolare non si leggerà + getsu ma gatsu.

invece se si vuole dire che si è stati da qualke parte per un giorno non si usa kan ma si scirve semplicemente ichinichi ovvero un giorno...

con questo ho finito la prossima volta spiegherò l'orario e i verbi :)

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...

io stò studiando l'inglese il giappo il cinese e forse inizio il tedesco...

 

Ho Letto un po' e Penso che Dovreste introdurre la Grammatica....le regole grammaticali...come si formano le frasi e poi come usare le parole che avete messo in queste 23 pagine....in seguito le negazioni gli aggettivi ecc...ecc...per poi passare ai tempi verbali....ecc...ecc...

 

cmq non fidatevi degli anime...tutte quelle parolacce non le usano quasi mai e sono ultra Gentili in Giappone...e poi negli anime ci sono troppe cose che nella realtà in giappone non succedono tipo comportamenti e parole.....

Link to post
Share on other sites

si scrive 愛してる oppure 愛している e si legge "ai shiteru" mentre il secondo "ai shiteiru", l'unico ideogramma cioè il primo è quello di amore mentre quei simboli dopo sono dell'alfabeto hiragana e sono una forma del verbo " suru" (ke significa fare). infatti il verbo suru aggiunto ad alcuni nomi (come in questo caso "ai") crea altri verbi.

ad esempio: ryoko suru = viaggiare

ai suru= amare

benkyo suru =studiare

p.s. naturalmente shi si legge sci

 

jokersim: comunque io stavo prima spiegando i termini e poi avrei iniziato a spiegare i verbi, il verbo essere l'ho già spiegato mi sa con la formazione della frase semplice. sfortunatamente non ho tutto questo tempo libero x stare ogni giorno sul forum a spiegare, e inoltre studio giapponese da 2 mesi e quindi non posso saperne così tanto, ma naturalmente dovrete aspettare k segua altre lezioni x spiegarvi nuove cose....e non mi baso mai sugli anime prima di scrivere qualcosa

p.s. ank'io conosco l'inglese lo studiano e lo hanno studiato tutte le persone ke sono andate e ke vanno a scuola.

Link to post
Share on other sites
jokersim: comunque io stavo prima spiegando i termini e poi avrei iniziato a spiegare i verbi, il verbo essere l'ho già spiegato mi sa con la formazione della frase semplice. sfortunatamente non ho tutto questo tempo libero x stare ogni giorno sul forum a spiegare, e inoltre studio giapponese da 2 mesi e quindi non posso saperne così tanto, ma naturalmente dovrete aspettare k segua altre lezioni x spiegarvi nuove cose....e non mi baso mai sugli anime prima di scrivere qualcosa

p.s. ank'io conosco l'inglese lo studiano e lo hanno studiato tutte le persone ke sono andate e ke vanno a scuola.

La Mia non era una Critica e onestamente non mi stò riferendo a nessuno dato che ho passato una ventina di pagine in 5 minuti...ho letto qualke frase qua e là e mi sono limitato a vedere come avete organizzato le informazioni....non mi ricordo neanche chi siano gli utenti che contribuiscono e chi gli utenti che imparano.....non c'è bisogno che tu mi dica le tue referenze io non stò criticando nessuno....la mia era solo un suggerimento in generale ;)

Ps:cosa centra l'inglese?? o.O

Link to post
Share on other sites

l'hai scritto tu k stai imparando l'inglese xD comunque nemmeno io stavo criticando e in questi giorni avrei spiegato i verbi solo che naturalmente se tu sai qualcosa in + di giappo puoi sempre dirla...io sto bloccata fino a mercoledì 29 quando rinizio le lezioni quindi x ora non posso spiegare molto

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...