Jump to content
Anime in Evidenza
Manga in Evidenza

Riflettiamo...


Recommended Posts

io ragazzi sono per il cannibalismo :asd:

siamo in 7,000,000,000 sul pianeta, ci stiamo riproducendo a tutto andare togliendo lo spazio per vivere necessario ad altre forme viventi non parlando della distruzione generale di tutto il pianeta, poi parliamo della fame nel mondo scaricando la colpa a delle cause veramente ridicole (non mi riferisco a quello che ha detto prima Ilidor), vedi che con un paio di miliardi di uomini in meno sarebbe più facile convivere pacificamente con la natura...

Quoto (escludendo il cannibalismo :asd: ) il problema di ciò, però, è che la nostra economia per reggere ha bisogno di un gran numero di neo-nati (che successivamente diverrà forza-lavoro) mentre ha sempre meno bisogno di vecchi in pensione che danno un apporto alla società praticamente pari a 0%. Purtroppo viviamo nell'eterno paradosso dove dobbiamo avere sempre più uomini senza sapere dove metterli, o meglio, come sostenerli (ed è per questo che gli immigrati, escludendo il fattore del reddito, fanno così comodo u.u)

--

Ilidor non ho capito cosa centra l'effetto serra?

Prima di tutto eccoti un

che ti chiarirà senz'altro molte idee ;)

E poi, per risponderti, cito:

[...] Per quanto riguarda quest'ultimo aspetto, va tenuto presente che durante il processo digestivo i bovini emettono metano e ossido di azoto. Il 35-40% del metano e il 65% dell'ossido di azoto immessi nell'atmosfera vengono infatti dagli allevamenti. Questi gas sono rispettivamente 23 e 296 volte più impattanti della CO2, per quanto riguarda l'effetto serra. [FAO2006]

 

Però è importante ricordare che solo una parte dell'effetto serra causato dall'industria dell'allevamento intensivo è causata direttamente dalle emissioni di questi gas da parte dei bovini. Un'altra grande parte è causata semplicemente dall'inefficienza della trasformazione da cibo vegetale a cibo animale. E' chiaro che se per produrre 1 kg di carne occorre coltivare 15 kg di vegetali (cereali e leguminose) per nutrire l'animale, in tutto questo c'è un grande spreco di risorse: di suolo, di acqua, di energia, di sostanze chimiche. Tutto questo lavoro contribuisce in maniera determinate all'effetto serra, quindi il problema non è solo l'allevamento dei bovini, ma tutti gli allevamenti.

 

Dati numerici sull'effetto serra da studi scientifici

La zootecnia influisce sull'effetto serra più dell'intero settore dei trasporti

 

Nel numero del 13 settembre 2007 della rivista scientifica internazionale The Lancet, l'articolo "Cibo, allevamenti, energia, cambiamenti climatici e salute" mostra quanto questi aspetti siano correlati tra loro e quanto sia urgente una diminuzione drastica del consumo di carne per evitare il disastro ambientale.

 

Nell'articolo si fa notare come le emissioni di gas serra causate dal settore zootecnico siano pari al 18% del totale; come percentuale questa è simile a quella dovuta all'industria e maggiore di quella dovuta al settore dei trasporti (13,5%). [McMichael2007]

 

Questi sono gli stessi dati del dossier FAO Livestock Long Shadow, "la lunga ombra del bestiame" [FAO2006] e su cui concordano ormai tutti gli studi sul tema.

 

Un altro articolo del 18 luglio 2007 del New Scientist, dal titolo "La carne è morte per l'ambiente", riporta i risultati di uno studio di un gruppo di scienziati giapponesi: la produzione di un kg di manzo causa una emissione di gas serra e altri inquinanti equivalente a quella che si ottiene guidando per tre ore lasciando nel frattempo accese tutte le luci di casa. [Akifumi2007, NewScientist2007][...]

Link to post
Share on other sites

Ma stiamo scherzando? è ovvi oche va perdonata la pedofilia . infatti il pedofil oviolenta un bambino e lo traumatizza per i lresto della sua vita ma lo lascia comunque viver ee visto che per logica la vita è sempre bella perchè è un dono di Dio e i doni di Dio sono sempre belli allora è accettabile. L'aborto invece uccide un essere vivente prima ancora che sia abbastanz aformato da provare qualche tip odi dolore. ma la mort eè sempre brutta quindi è un crimine imperdonabile.

Ovviamente son osarcastico. cioè ci vuole un coraggio enorme a dire quelle parole. Ma io continuo a dirlo che l'istituzione della Chiesa ( e non parlo di Dio o di un entità superiore ) fa acqua da tutte le parti. è l'esempio più grande di Ipocrisia , pregiudizio e discriminazione che sia mai esistito .

P.S. caro papa non vorrei essere nei tuoi pann iquando incontrerai Dio dall'altra parte perchè ti farà uno di quei cazziatoni che te li ricorderai per tutta l'eternità .

P.P.S Tensazangetsu non ti scoraggiare . le occasioni per mandarlo dall'altra parte ci saranno in futuro . Abbi Fede XD

Link to post
Share on other sites

mmm riflettendoci piu' affondo sorge un problema... i pedofili (in genere) sono delle persone che hanno dei forti disturbi mentali e non riescono pienamente controllare i propri istinti, quindi si potrebbe dire che in parte la colpa sia del disturbo che hanno piu' che un azione pienamente volontaria, quindi io direi che la soluzione migliore sarebbe un bel taglio in mezzo alle gambe e cosi' ci sbarazziamo del problema. Riguardo al aborto io credo che sia una cosa giusta poter abortire, secondo me e' meglio che un bambino non nasca invece di dover vivere in una famiglia (o magari con solo la madre) che non lo ama oppure non e' matura abbastanza da poterlo crescere.

Cio' nonostante resta il fatto che il Papa ha detto una gran bojata, probabbilmente lo ha fatto x pararsi il culo (con tutti i scandali pedofili che succedono in chiesta!).

Link to post
Share on other sites
mmm riflettendoci piu' affondo sorge un problema... i pedofili (in genere) sono delle persone che hanno dei forti disturbi mentali e non riescono pienamente controllare i propri istinti, quindi si potrebbe dire che in parte la colpa sia del disturbo che hanno piu' che un azione pienamente volontaria, quindi io direi che la soluzione migliore sarebbe un bel taglio in mezzo alle gambe e cosi' ci sbarazziamo del problema. Riguardo al aborto io credo che sia una cosa giusta poter abortire, secondo me e' meglio che un bambino non nasca invece di dover vivere in una famiglia (o magari con solo la madre) che non lo ama oppure non e' matura abbastanza da poterlo crescere.

Cio' nonostante resta il fatto che il Papa ha detto una gran bojata, probabbilmente lo ha fatto x pararsi il culo (con tutti i scandali pedofili che succedono in chiesta!).

 

Si potrebbero anche avere dei disturbi mentali, ma cmq non vanno perdonati devono essere puniti come criminali.

 

Se un bambino ancora non è formato, ad es. ha appena 1 o 2 mesi, allora non ci vedo niente di male, perchè come giustamente hai scritto è meglio abortire che fallo vivere e crescere in una famiglia dove non troverà mai amore oppure venire abbandonato dai genitori o peggio accora venire "buttato" come spesso succede. Pensandoci bene l'aborto non è poi così male

Link to post
Share on other sites

Mah... secondo me tra i pedofili, quelli che hanno gravi disturbi mentali non sono tutti. Penso che una parte di questi sia gente a cui attizzano i bimbi. C'è gente che va matto per quelle più vecchie, quelle più giovani e altri per i bambini... ovviamente si parla di disturbo, perchè la maggior parte delle persone non riesce a capire/comprendere il gusto o il desiderio che hanno questi pedofili (anche se molti sono disturbati)... ad esempio non penso che i preti abbiano qualche insanità mentale

Link to post
Share on other sites

COmunque epr dovere di cronaca va detto anche che la pedofilia non è un qualcosa di sbagliato in tutte le società. Mi ricordo che molti anni fa vidi ad una puntata di Geo&Geo di un popolo dove una specie di sacerdote insegnava alle bambine tutti i gli aspetti dell'atto riproduttivo e le faceva perdere la verginità . in parole pover esi trxxxxva le bambine. Lì un fenomeno del genere non è visto come lo vediamo noi. quindi in linea generale dovremmo criticare i lpapa perchè ha superficializzato un qualcosa che nella nostra coltura e società non è per niente accettabile. Io non dico se è giusto o sbagliato . dico solo che qui è un fenomeno che non va fatto e che può provocare grav i conseguenze per i lsoggetto in questione. Se poi aggiungiamo il dettagli oche questa frase è saltata fuori propri onel periodo degli scandali dei preti pedofili.....sembra quasi che stia buttando le mani avanti per plasmare l'opione pubblica in vista di un suo possibile coinvolgimento . come se facendo così quando scoppierà lo scandalo vero e proprio con tanto di nomi e cognomi la gente possa pensare " vabbè era pedofilo ma almeno non uccide come chi va ad abortire". Mah. se ci crede tanto stupidi da ritenere la pedofilia più accettabile dell'aborto si sbaglia.

Link to post
Share on other sites

allora intanto...non ho capito se si parla di perdono della chiesa o perdono dello stato (suppongo chiesa)

 

il perdono fa parte del cristianesimo....la pedofilia si perdona....non sono d'accordo ovviamente...ma se si perdona anke l'omicidio si perdona anke la pedofilia....e quindi si perdona anke l'aborto (di cui io sono favorevole per motivi personali)...

 

cmq questo papa non ha mai capito niente....

Link to post
Share on other sites

Joker sono d'accordo con te su tutto . Ma Resta comunque un gran segno di ipocrisia da parte della chiesa perdonare la pedofilia proprio quando casualmente ne è coinvolta in prima persona. vedrai che più avanti se capiterà il caso di un vescovo coinvolto in un aborto magicamente anch'esso verrà perdonato con frasi del tipo " se l'azione può effettivamente evitare sofferenze al futuro bimbo allora è accettabile" . passando anche per una Chiesa moderna ed evoluta pronta ad ammettere i propri sbagli è perciò più matura. che tristezza

Link to post
Share on other sites
Joker sono d'accordo con te su tutto . Ma Resta comunque un gran segno di ipocrisia da parte della chiesa perdonare la pedofilia proprio quando casualmente ne è coinvolta in prima persona. vedrai che più avanti se capiterà il caso di un vescovo coinvolto in un aborto magicamente anch'esso verrà perdonato con frasi del tipo " se l'azione può effettivamente evitare sofferenze al futuro bimbo allora è accettabile" . passando anche per una Chiesa moderna ed evoluta pronta ad ammettere i propri sbagli è perciò più matura. che tristezza

Premetto che neanche io sono molto contento del comportamento della chiesa (soprattutto in questi tempi) ma il perdono è sempre stato uno dei principi su cui è basata, non è solo perchè ne è rimasta coinvolta... Secondo me è proprio per il perdono così "facile" della chiesa che certi "tizi" decidono di diventare preti, vescovi, ecc... in modo da poter trasgredire (in questo caso la legge) però passandola liscia nella maggior parte dei casi usando la chiesa come scudo, le persone di questo tipo per me sono veramente disgustose, non sono neanche abbastanza "uomini" per prendersi le responsabilità delle loro pessime azioni.

Quindi io sono dell'idea che la chiesa dovrebbe essere (mooooooooolto) più severa nei loro confronti :taja:, non basta dire <> o <> ecc...

Link to post
Share on other sites

Oddio ....per il suo bene . COmunque anche questo è un aspetto importante da tenere presente. Ma ciò non toglie che esiste perdono e perdono . innanzitutto io ritengo sbagliato proiettarsi in avanti col perdono . il perdono va dato a colui che si pente e spetta al prete in questione capire se è davvero pentito. Inoltre ( questa è un'opinione mia) secondo me quando uno sa di avere agito in maniera sbagliata è proprio lui a voler essere punito per espiare i proprio peccati . Quindi alla fine queste persone che rimangono nell'ombra non sono certamente pentite. Inoltre è facile dire mi dispiace solo quando ti hanno scoperto. è come quell oche si pente in punto di morte . grazie assai. Riguardo il fatto che molti entrino nel mondo della chiesa non sono pienamente d'accordo . hai detto una cosa molto giusta ma va anche detto che oggigiorno ( ma anche prima ) non si entra nel mondo della Chiesa solo per aver sentito la chiamata divina. In parole povere sono pochi quelli che entrano in contatto con lei perchè hann ofede. molti la vedono solo come una specie di lavoro che da dei vantaggi politici ed economici. Insomma un qualcosa per sistemarsi .

Link to post
Share on other sites

"ichigo,qual'è la differenza tra il cavallo e il re?,non mi riferiscoa cavolate del tipo:uno è un umano e l'altro è un animale o uno a 2 gambe e l'altro ne ha 4...se la loro forma,abilità,e forza fosse uguale...perchè il re sta sopra il cavallo e governa la battaglia e il cavallo sta sotto e porta il re sulle sue spalle?....c'è solo una risposta: ISTINTO!!!...nell'angolo più oscuro e remoto del nostro cuore risiede l'affilato desiderio di uccidere e massacrare per arruffare + potere..."

voi cosa ne pensate di questa citazione di bleach detta dall'hollow di ichigo a ichigo?io non trovo che sia poi così assurda...alla fine se ci pensiamo l'uomo che ha sempre "assaggiato" un po di potere ha sempre cercato un moto x aumentare tale potere a qualunque costo...anche di uccidere...

Link to post
Share on other sites
shika posso aggiungere una cosa all'argomeno pedofilia??????

se è una cosa k devi dire a una persona in particolare dillo tramite mp...se è in generale....nn si potrebbe...nn x altro è k sn sicuro k poi si andrebbe avanti col medesimo argomento andanto contro le regole del topic...

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Quella citazione non è per nulla assurda per me.

Io penso sia nella natura dell'uomo la voglia di fare qualcunque cosa quando si assaggia il potere una volta lo si vuole sempre di più ed è in quel momento che la vera natura umana esce fuori,in fondo come gli animali agiscono per istinto anche noi lo facciamo quando una persona ha il potere e ne vuole di più fa di tuto perfino uccidere e peggio per averlo a tutti i costi. Per me è la natura di chiunque quella di avere istinti anche omicidi pur di avere sempre più potere, anche perchè il potere per molti è una droga una volta provato se ne vuole di più e gli istinti anche peggiori escono allo scoperto

Link to post
Share on other sites

Teoricamente fra umani e animali ci dovrebbe essere una differenza...noi uomini possiamo usufruire della ragione gli animali agiscono solo in base all'istinto. Noi abbiamo questo "dono" e spesso e volentieri o non lo usiamo o ne abusiamo, una via di mezzo non c'è mai. C'è da dire anche che per quanto un animale agisca secondo l'istinto ormai è più umana una bestia che l'uomo stesso. Gli animali tra di loro si rispettano di più di quanto facciamo noi tra uomini, e se si fanno del male è per istinto..non ci pensano non hanno la ragione...ma l'uomo si, e nonostante sia dotato di un cervello in grado di ragionare fa le cose più orrende..

Link to post
Share on other sites
Teoricamente fra umani e animali ci dovrebbe essere una differenza...noi uomini possiamo usufruire della ragione gli animali agiscono solo in base all'istinto. Noi abbiamo questo "dono" e spesso e volentieri o non lo usiamo o ne abusiamo, una via di mezzo non c'è mai. C'è da dire anche che per quanto un animale agisca secondo l'istinto ormai è più umana una bestia che l'uomo stesso. Gli animali tra di loro si rispettano di più di quanto facciamo noi tra uomini, e se si fanno del male è per istinto..non ci pensano non hanno la ragione...ma l'uomo si, e nonostante sia dotato di un cervello in grado di ragionare fa le cose più orrende..

:yes: :yes: :yes: sono perfettamente d'accordo con te...e le frasi appena dette fanno pensare a quanto siamo incivili molte volte....

Link to post
Share on other sites

Però a volte penso : non è che gli animali si lasciano guidare dall'istinto semplicemente perchè non hanno una ragione per sopirlo? cioè se l'istinto gli dice di fare una cosa perchè non dovrebbero farla? In oltre io noto che molti animali "sacrificano " il proprio istinto in determinati casi. un cane magari pur di salvare da un incendio il proprio padrone rinuncia all'istinto di sopravvivenza che lo porterebbe a scappare e salvarsi la pellaccia e decide di trascinarlo con se. ma ci sono tantissimi esempi. se devo dire che loro non hanno una ragione sinceramente non posso farlo con tranquillità . forse semplicemente non hanno motivo per usare la ragione tutto iltempo come "crediamo " di fare noi.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...