Jump to content
Anime in Evidenza
Manga in Evidenza

News dal Giappone (e domande sulle possibili nuove serie)


Recommended Posts

sinceamente l' eva 02 è proprio brutto così, come cambiamenti ci dovrebbe essere:

l' ingresso di kowaru in anticipo, quindi cambiamento netto nella story-line

un nuovo EVA

e una spiegazione su quei cosi visti alla fine del primo film

bowser proprio tu mi fai un errore del genere! si chiama Kaworu...

 

 

in effetti lo 02 era meglio quello 'classico'...

Link to post
Share on other sites

Già che tanto devo mettere una news da animeclick mettiamo pure questa anche se c'è già il topic in Dragon Ball:

 

Dragonball live: Ciak, si rigira! Tante le novità

o0xwky.jpg

 

Nei giorni scorsi si sono accumulate un po' di notizie riguardo al film live ispirato alla celeberrima saga di Akira Toriyama; riassumiamo di seguito quelle riportate dal sito BadTaste.it:

 

Il trailer ufficiale dell'atteso film live su Dragonball sarebbe dovuto uscire il 17 ottobre, come da tempo annunciato, invece è stato rimandato (si dice al 12 dicembre 2008, accoppiato al film Ultimatum alla Terra), e non si hanno notizie certe sul vero inizio della promozione. Anche il teaser che era stato mostrato al Brand Licensing di Londra è stato ritirato dal web. Ciò, unito a precedenti rumor che volevano addirittura la cancellazione del film ha fatto temere i fan più accaniti e rallegrato i tanti contrariati dallo scempio effettuato dai produttori sulla loro serie anime/manga preferita.

 

Ma questi ultimi hanno avuto poco tempo per gioire! Un responsabile marketing della 20th Century Fox ha rassicurato i fan:

 

Usciranno diversi promo televisivi fintanto che si avvicina la data del film. Il trailer definitivo, molto diverso dal montaggio visto finora, sarà presentato a fine anno e il film promosso a dovere nel 2009 con un companion book e perfino un videogame collegato.

 

Intanto però il film è tornato sul set per alcune riprese aggiuntive. Non è chiaro se si tratti di rifacimenti di alcune sequenze o scene inedite dell'ultima ora ("Ops, ci siamo scordati Crilin?!"). Di fatto, Il direttore del cast è andato alla ricerca di attori nepalesi e tibetani di età compresa tra i 20 e i 70 anni per le nuove scene girate dal 30 ottobre. Questo purtroppo si ripercuoterà negativamente sul budget del film, già non altissimo considerando il grande lavoro da svolgere in post-produzione e sugli effetti speciali.

 

A fine ottobre è anche circolata una recensione in anteprima del film dopo uno screening (la proiezione per pochi eletti di una versione test della pellicola) della Fox; una recensione partita dal sito Ain't It Cool News, che puzza un po' di trovata pubblicitaria (come già accaduto in casi simili), probabilmente fatta trapelare intenzionalmente, ma ricca di anticipazioni e spoiler:

 

- la versione presentata era ovviamente incompleta, senza audio e con effetti speciali non finiti, tuttavia il recensore, che si dichiara appassionato dell'anime, dice che "non è niente male";

- le scene d'azione sono la parte migliore del film, davvero ben fatte - il combattimento finale tra Goku e Piccolo "è semplicemente fantastico";

- Piccolo brandisce una enorme spada con "strane cose rettangolari attacate alla punta";

- James Marsters è un cattivo perfetto: verso il finale del film Piccolo si trasforma in "un luminoso e verde Piccolo";

- buona impressione per Justin Chatwin nel ruolo di Goku;

- "Goku si trasforma in un babbuino alto quasi tre quando guarda la Luna. La scena era ottima anche se la CGI era molto indietro";

- Emmy Rossum si è dimostrata un'ottima Bulma;

- i primi venti minuti della storia sono ambientati al liceo: "non erano necessari, la tipica spazzatura hollywoodiana";

- Molto deludente Chow Yun-Fat come Genio delle Tartarughe: "Sembrava Mr. Kesuke Miyagi. Sapete cosa intendo...";

- Il Drago pare che non compaia se non dietro una spessa coltre di nubi che fa filtrare solo la sua ombra;

- Ci sono molto scene comiche, come quella in cui Goku mangia un enorme tacchino.

 

Finiamo con alcune interessanti fotografie: il primo scatto esibisce una mostruosa versione di Goku, forse una fase intermedia della metamorfosi in scimmione, la seconda ancora il protagonista, che mangia quel che pare un grande cosciotto, seduto sulla sua moto, le altre due sono un primo piano di un Piccolo piuttosto pallido, e una ripresa frontale sempre del cattivo, sempre non verde!

 

-

-

-

 

L'ultimo appunto riguarda l'anticipazione del film - ma solo negli USA - di due giorni rispetto alla data ufficiale, che diventa l'8 aprile 2009, mentre in Italia rimane confermato per il 10 aprile 2009.

 

Scritto e diretto da James Wong (Final Destination), e prodotto da Stephen Chow (Shaolin Soccer) Dragonball vede nel cast Jamie Chung (Chi-chi), Eriko Tamura (Mai), Chow Yun-Fat (Genio delle Tartarughe), Joon Park (Yamcha), Ernie Hudson (Maestro Mutaito), Emmy Rossum (Bulma), James Marters (Piccolo), e il protagonista Justin Chatwin (Goku).

 

[

]

 

 

Classifica degli Anime più visti in Giappone a inizio novembre

 

Classifica di Video Research degli anime più visti in Giappone dal 27 ottobre al 2 novembre 2008:

 

1. Sazae-san 17,8%

2. Chibi Maruko-chan - 14,1%

3. Crayon Shin-chan - 9,5%

4. Anime ☆ 7 (contenitore d'animazione) - 9,3%

5. Doraemon - 8,9%

6. Kochikame Special parte 2 - 7,1%

7. Gegege no Kitaro - 7%

8. Pokémon Diamante e Perla - 6,3%

9. Net Ghost PiPoPa - 5,9%

10. Keroro - 5,3%

 

 

Anime più visti dal 3 al 9 novembre:

 

1. Sazae-san 17,3%

2. Chibi Maruko-chan - 12,2%

3. Anime ☆ 7 (contenitore d'animazione) - 10,8%

4. Doraemon - 10,8%

5. Crayon Shin-chan - 10%

6. One Piece - 8,4%

7. Gegege no Kitaro - 7,8%

8. Pokémon Diamante e Perla - 5,6%

9. ATASHIn'CHI - 5,6%

10. Yes! Pretty Cure 5 Go Go! - 5,4%

 

[

]

Link to post
Share on other sites

Giappone: Yattaman for Obama!

 

La campagna elettorale americana e l'elezione di Barack Obama sono stati certamente gli eventi politici che hanno finito per attirare maggiormente l'attenzione dei media e dell'intera popolazione mondiale.

 

Dalle spiagge della California alla profonda Africa (il padre di Obama era originario di una piccola etnia del Kenia piuttosto perseguitata), fino alla piccola città giapponese di Obama, che ha festeggiato l'elezione del neopresidente con un'autentica festa popolare. Anche nel mondo dell'animazione nipponica la campagna elettorale e le elezioni USA hanno avuto un certo eco: nella nuova serie di Yattaman! - in onda dallo scorso gennaio su NTV - è stato presentato un acceso confronto fra una piccola Hilary-chan e un piccolo Obama-kun. Eccolo di seguito:

 

Yattaman: Obama-kun VsHilary-chan

http://www.youtube.com/watch?v=rIZ_5d6ylZM

 

 

Sull'argomento più generale delle elezioni americane e su cosa significhi “avere un presidente di colore” alla Casa Bianca - già, perché Obama non è nero e neppure “abbronzato” - un interessante

della rivista Boomerang.

 

fonte:

.

 

 

Goku, non sei il solo a postare XD

 

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Oggi online gli special di One Piece, Dragon Ball e Letter Bee

xlje5v.jpg

 

Come annunciato precedentemente, sono da oggi online tre degli anime special realizzati per il Jump Super Anime Tour, evento chiuso poche ore fa in seguito ai festeggiamenti per il 40° anniversario della rivista Weekly Shonen Jump di Shueisha.

 

Gli speciali presentati sul sito di

comprendono un nuovo episodio di Dragon Ball ideato dallo stesso autore del manga, Akira Toriyama, che rappresenta a tutti gli effetti il primo nuovo anime a oltre dieci anni dall'ultima produzione animata legata alla serie (

), un corto su One Piece, un’avventura di Rufy mai animata prima ispirata ai due one-shot di Romance Dawn, gli episodi disegnati da Eiichiro Oda nel 1996, prima della serie regolare della quale costituiscono il prototipo, e l'animazione di Letter Bee di Hiroyuki Asada (in Italia per Planet Manga) di cui è appena stata annunciata la serie animata televisiva per il 2009.

 

Riguardo la riproduzione dei video online non sembrano esserci restrizioni per i visitatori non giapponesi, eccetto l'utilizzo di un browser internet apposito - da scaricare e installare - che richiede il sistema operativo Windows. Gli anime rimarranno disponibili per la visione gratuita sul sito di

fino al 31 gennaio 2009!

 

[

]

 

 

Haruhiko Mikimoto all'opera sul nuovo manga Macross the First

20557.jpg

 

Haruhiko Mikimoto, famoso mangaka, illustratore e character designer, ha annunciato sulla rivista Shonen Ace di Kadokawa Shoten di essere al lavoro su un nuovo manga di Macross che avrà come protagonista nientemeno che Lynn Minmay, la storica idol della serie animata originale. Il titolo del nuovo manga è attualmente indicato come Macross the First.

 

Il primo capitolo in 80 pagine della nuova storia troverà spazio su Macross Ace, il nuovo magazine dell’editore, in vendita dal prossimo 26 gennaio. Lo stesso numero della rivista, 256 pagine, stampata in 100.000 copie e venduta a 560 yen, ospiterà anche un manga di Hiroyuki Yoshino (supervisore script per Macross F): Macross Frontier: Secret Visions.

 

Macross Ace conterrà anche commedie e strisce umoristiche dedicate alla serie, e sarà ricca di informazioni sui nuovi anime, DVD, videogames e giocattoli collegati al mondo di Macross.

 

 

Il rinnovato interesse per Macross ha dato vita quest’anno alla nuova serie animata Macross Frontier in 25 episodi e a un

in arrivo. Tre manga tratti dal titolo sono attualmente serializzati in Giappone: il primo, un adattamento dell'anime, pubblicato su Monthly Shonen Ace di Kadokawa, Macross Frontier cho jiku utahime ranka proposto su Monthly Comp Ace, sempre dello stesso editore, e un terzo, intitolato Macross Frontier: Dakishimete, ginga no hate made, pubblicato da fine luglio sempre sulla stessa rivista.

 

La serie animata ha visto anche il suo primo adattamento in light novel grazie al lavoro di Ukyo Kodachi supportato da Mikan Ehime, il character designer della serie tv, e da Hayato Aoki, il disegnatore del manga ufficiale. I due hanno curato le illustrazioni presenti sul primo volume, nelle librerie giapponesi dallo scorso luglio.

La società editrice Gakken ha anche pubblicato la guida Macross Frontier Official File nel particolare formato “mook” (magazine-style book), di cui sono attualmente disponibili i primi due volumi.

 

[

]

 

 

Astro Boy - The Movie, ecco il primo trailer

 

E' online il primo teaser trailer per Astro Boy - The Movie, film in computer grafica della Imagi Entertainment (Gatchaman, Highlander Vengeance, TMNT) scritto da Timothy Harris e ispirato all'opera originale di Osamu Tezuka.

 

http://it.youtube.com/watch?v=Y23aI4HO_w8

 

Il film, costato 40 milioni di dollari, cifra abbastanza buona, ma che impallidisce in confronto al budget di altre opere come per esempio Transformers 2, sarà doppiato nella versione americana da importanti star di Hollywood quali Nicolas Cage, Donald Sutherland, Bill Nighy, Eugene Levy e Freddie Highmore. Nel cast anche la giovane Kristen Bell, molto nota anche in Italia per Veronica Mars e Heroes.

 

Il film è atteso nei cinema americani il 23 ottobre 2009, con una distribuzione che dovrebbe coprire circa 3000 sale cinematografiche.

 

[

]

Link to post
Share on other sites

Dragonball live? Per i francesi è così

 

Si tratta ovviamente di un video amatoriale che, tralasciate le interpretazioni dei protagonisti e la lingua ostica, sembra però promettere più fedeltà del film in produzione ad Hollywood del quale recentemente è stato presentato un teaser trailer. Che ne pensate?

 

 

[

]

 

Per essere amatoriale e' molto carino ^^

 

 

CrunchyRoll, via i fansub, largo a Naruto Shippuden e Gintama

20503.jpg

 

Aumenta l'offerta ufficiale in rete di animazione nipponica sottotitolata in lingua inglese, e lo fa con l'entrata in scena di un vero big del panorama televisivo nipponico, il network di Tv Tokyo, probabilmente una delle emittenti più seguite in Giappone.

 

CrunchyRoll, il maggiore social network al mondo con 4,6 milioni di utenti per quanto riguarda i contenuti d'animazione giapponese, ha annunciato il 17 novembre con un comunicato stampa di aver concluso un accordo con TV Tokyo, Shueisha e Studio Pierrot, per la trasmissione in streaming di alcune serie animate tra cui i nuovi episodi di Naruto Shippuden solo un’ora dopo la loro messa in onda televisiva in Giappone.

 

I termini dell'accordo prevedono il pagamento per gli abbonati di un canone mensile – pare – di 6 dollari per avere immediatamente accesso agli episodi nei tempi indicati; sarà anche possibile vedere gratuitamente le serie, a una qualità minore, aspettando però una settimana dalla trasmissione dell’episodio.

Non è menzionata la possibilità di download, ma unicamente la trasmissione online.

 

La parte più interessante per gli utenti abituali del sito probabilmente però non è questa...

 

Attraverso la partnership con le importanti major nipponiche CrunchyRoll attuerà una decisiva transizione da social network a piattaforma professionale per la produzione di contenuti. Uno dei principali intenti dell’accordo è evidentemente la lotta alla pirateria.

 

La prima serie ad essere trasmessa sarà Naruto Shippuden, il maggiore titolo fornito dai tre produttori (in onda su TV Tokyo, animato da Studio Pierrot e pubblicato da Shueisha su rivista). La trasmissione inizierà dal 8 gennaio 2009.

 

Il sito con base a San Francisco, in California, offrirà altre cinque serie secondo le stesse modalità; tra queste l’unico altro titolo finora annunciato è Gintama.

 

Attualmente CrunchyRoll ospita iniziative simili di altre importanti case di produzione giapponesi come GDH - Gonzo e Toei Animation.

Gli stessi gruppi hanno in questo ultimo anno concluso importanti accordi con praticamente tutti i maggiori sistemi di video sharing in streaming, come YouTube e BOST TV, per la distribuzione dei propri contenuti, sempre più lanciati, e rapidamente, dentro la rete.

 

[

]

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...

ToLOVE-ru -Trouble-, trailer OAV

 

Il sito ufficiale di ToLOVE-ru -Trouble- ospita ora un trailer in streaming per il primo episodio della miniserie OAV in uscita il prossimo anno.

 

http://www.youtube.com/watch?v=DJ6dhVyhRYM

 

A partire dal volume 13, in vendita dal 3 aprile del 2009, sino al volume 15 del 4 agosto, ogni tankobon sarà venduto unicamente previa prenotazione in edizione limitata assieme a uno degli OAV al costo di 3570 yen (30 euro circa).

 

ToLOVE-ru è scritto da Hasemi Saki e disegnato da Kentaro "Black Cat" Yabuki, e pubblicato dal 2006 su Weekly Shonen Jump, dove ha raggiunto, al termine di quest'anno, 128 capitoli su rivista raccolti poi in undici volumi monografici (il prossimo in uscita a inizio gennaio). A fine 2007, il manga ha ottenuto un successo di vendite sempre maggiore, accentuato nel corso del 2008 dalla serie animata, curata dallo studio XEBEC e trasmessa in Giappone dagli inizi di aprile fino a settembre per un totale di 26 episodi.

 

 

La storia, da molti accomunata, soprattutto nelle fasi iniziali, a Urusei yatsura (in Italia Lamù) di Rumiko Takahashi, racconta di Rito Yuki, timido studente delle superiori che non riesce a confessare il suo amore alla ragazza dei suoi sogni, Haruna Sairenji.

Un giorno, tornando a casa, trova nella sua vasca da bagno una misteriosa ragazza completamente nuda, comparsa dal nulla. Il suo nome è Lala e proviene dal pianeta Deviluke, di cui è erede al trono. Suo padre vuole che lei vi faccia ritorno per sposare uno dei suoi spasimanti; al contrario la bella aliena decide di unirsi in matrimonio con Rito e rimanere a vivere sulla Terra...

 

Nel corso del manga sono multiple le citazioni che Kentaro Yabuki fa da Black Cat, ben conosciuto e apprezzato anche in Italia: oltre al gatto compagno di avventura di Train Heartnet, che ricompare spesso anche in ToLOVE-ru, fanno la loro comparsa anche Kyoko Kirisaki (non più come nemica di fuoco dei protagonisti, ma come attrice aliena sempre in grado di creare fiamme) ed Eve (col nome di Oscurità d'Oro e temuta per essere un'assassina in grado di utilizzare il potere delle nanomacchine). Anche alcuni termini vengono riproposti, come Cronos, che da temuta organizzazione diventa un negozio femminile, o Tearju Lunatique, che da scienziata creatrice di Eve diventa una nave spaziale.

 

Staff dell'anime:

 

Regia: Takao Kato (To Love-Ru serie tv, Zoids)

Sceneggiatura: Akatsuki Yamatoya (Digimon Frontier, Fullmetal Alchemist serie tv)

Character design: Yuichi Ouka (Over Drive)

Direttore artistico: Keito Watanabe (Over Drive, To Love-Ru serie tv)

Produzione animazioni: Studio Xebec

 

[

]

 

 

Natsu no arashi di Jin Kobayashi (School Rumble) animato nel 2009

20590.jpg

 

Natsu no arashi di Jin Kobayashi, autore anche di School Rumble, godrà di un adattamento animato nel corso del prossimo anno.

 

La storia di Natsu no arashi, composta al momento da 4 volumi del manga, è costruita attorno a Hajime Yasaka, un ragazzo che, durante le vacanze estive passate nel villaggio del nonno, incontra in un caffè una studentessa sedicenne di nome Sayoko Arashiyama.

 

E fin qui nulla di strano. Ma quando Hajime trova una foto di sedici anni prima che ritrae la ragazza con lo stesso aspetto attuale, inizia a capire che Arashi forse nasconde qualche segreto...

 

La regia sarà affidata ad Akiyuki Shinbo (ef - a tale of melodies, Magical Girl Lyrical Nanoha, MoonPhase), mentre la sceneggiatura sarà di Katsuhiko Takayama (ef - a tale of melodies, Ga-Rei -Zero-, Rumbling Hearts).

 

La produzione dell’animazione sarà opera dello studio SHAFT (Goku sayonara zetsubo sensei, He is my Master, Mahoromatic).

 

[

]

 

 

Macross Frontier the Movie a giugno 2009

 

Novità sul prossimo film animato di Macross Frontier arrivano dalla rivista specializzata Animage edita da Tokuma Shoten.

 

Il lungometraggio, annunciato al termine del 25° e ultimo episodio della serie televisiva omonima, la più recente dedicata al mondo di Macross e grande successo di quest'anno del regista Shoji Kawamori, sarà presentato nel giugno del 2009.

 

Indicato come OAD (Original Anime DVD, pertanto un prodotto destinato al solo mercato home video) nel promo apparso su Animage (immagine sotto), sarà quasi certamente un riassunto della serie animata al quale con molta probabilità verrà applicata qualche variazione o scena inedita. Ancora ignoto lo staff di produzione, a parte il regista Kawamori.

 

 

L’anime, prodotto in occasione del 25° anniversario del classico fantascientifico di Studio Nue, combina robot trasformabili, triangoli amorosi e una guerra interplanetaria. La storia ruota attorno al pilota Alto Saotome e alle due idol della musica Sheryl Nome e Ranka Lee durante una guerra aliena che ha luogo 50 anni dopo la prima serie della saga.

 

Intanto, Haruhiko Mikimoto, famoso mangaka, illustratore e character designer, ha annunciato sulla rivista Shonen Ace di Kadokawa Shoten di essere al lavoro su un nuovo manga del franchise che avrà come protagonista nientemeno che Lynn Minmay, la storica idol della serie animata originale. Il titolo del nuovo manga è indicato come Macross the First, e il primo capitolo in 80 pagine della nuova storia troverà spazio su Macross Ace, il nuovo magazine dell’editore, in vendita dal prossimo 26 gennaio.

 

Oltre ai nuovi manga in produzione o tuttora in corso, vasto è anche il consenso per quanto riguarda le vendite dei DVD e Blu-ray Disc. A luglio Bandai Visual, distributore giapponese della serie, ha venduto ben 55.000 copie del primo DVD di Macross Frontier e 45.000 della versione in Blu-ray; 15.488 copie del DVD del secondo volume sono state venute la prima settimana, mentre il terzo disco viaggia verso le 18.000 unità...

 

La critica, poi, ha conferito il Digital Media Award come migliore serie animata televisiva proprio a Macross Frontier (tra i film il riconoscimento è stato assegnato a Sky Crawlers di Mamoru Oshii).

Ottimi apprezzamenti anche per le musiche della serie, da sempre uno degli elementi che caratterizzano il mondo di Macrosss: la sigla d’apertura composta da Yoko Kanno e interpretata da Maya Sakamoto, “Triangler”, ha ricevuto il Theme Song Award durante il 13° Animation Kobe Award.

 

[

]

 

 

Keanu Reeves vuole essere Spike in Cowboy Bebop

 

Non è un segreto che l’attore Keanu Reeves sia un amante degli anime: ha partecipato personalmente, il 23 dicembre del 2000 a Los Angeles, alla giornata inaugurale della prima (e unica) succursale Nord Americana della Animate, catena di negozi giapponese, ha anche ripreso il ruolo di Neo (l’eroe di Matrix) dandogli voce nell’OAV The Animatrix - Kid’s Story. Non a caso questo episodio stato diretto da Shinichiro Watanabe, regista e e sceneggiatore della serie animata di Cowboy Bebop. È altresì nota la sua passione per le serie fantascientifiche, passione che lo ha portato a lavorare in film quali la trilogia di Matrix, A Scanner Darkly, Jhonny Mnemonic e il remake di Ultimatum alla Terra (nei cinema proprio in questi giorni).

 

Spike Spiegel, un cowboy dello spazio, viaggia con i suoi compagni, Jet Black, Faye Valentine, Edward e il cane Ein, attraverso il sistema solare a caccia di taglie, per sopravvivere in un mondo combinato tra passato, presente e futuro. Un futuro molto remoto che ha però in sé uno spaccato della società attuale e un passato sapore anni '30. Tutti hanno alle spalle un passato di mistero, travagliati amori e difficili passioni che periodicamente riaffiora pungente. Navi spaziali, casinò interstellari, sombrero calati sugli occhi, strade intersecate da vecchi semafori… per ogni nuova caccia, nuovi personaggi sono introdotti e l'esplorazione di nuovi paesaggi cosmici può proseguire…

 

News2070.png

 

Reeves spera di poter interpretare il ruolo di Spike, il protagonista.

 

“Si tratta di un western, ma con aspetti noir”, ha dichiarato Reeves, dicendo di essere un grande fan della rivoluzionaria serie di Watanabe e Nobumoto, “c'è molto stile, che è parte del suo fascino; del tipo western da zona di confine, fantascientifico ma con tecnologia di basso profilo”.

 

Il produttore Erwin Stoff, che ha lavorato a stretto contatto con l’attore in Matrix e A Scanner Darkly, portando il progetto fino alla 20th Century Fox, ha dichiarato a luglio a IFMagazine.com che i primi passi per la realizzazione del film sono già stati tracciati. Sia Stoff che Reeves hanno sottolineato il desiderio di rimanere fedeli all’opera originale: “Abbiamo ottenuto i diritti e abbiamo uno sceneggiatore che sta mettendo insieme una prima stesura della storia”. Al momento si pensa di incentrare il film su una droga sviluppata dai militari, in grado di amplificare temporaneamente i sensi e i riflessi. “Stiamo attingendo dalla storia del Red Eye, la parte iniziale della serie”, ha aggiunto Reeves, “e poi dovremo riallacciarla alla parte finale. Stiamo cercando di capire come. In questo momento ci stiamo occupando della storia”.

 

Considerando che il racconto della serie (come pure quella del lungometraggio) non è proprio lineare, tra la parte del Red Eye e quella conclusiva verranno inserite altre scene di rilievo presenti nell'anime: “Sì, è piuttosto episodico e disconnesso, stiamo cercando di capire quali parti mettere insieme per ottenere una storia unica. Ha una forma così breve che sarà difficile farne una versione di due ore, ci sono molti aspetti da tenere in considerazione, ma pensiamo che possa venirne fuori qualcosa di buono”.

 

Con i molti fan della serie in tutto il mondo e un universo estremamente complesso e difficile da rappresentare sullo schermo, Reeves sa bene che non sarà facile realizzare un film su Cowboy Bebop, “ma è proprio per questo che vogliamo farlo”, ha concluso l’attore.

 

Cowboy Bebop è anche un manga raccolto in 3 volumi da Dynit e un film d'animazione cinematografico del 2001 prodotto da Studio Bones con la regia di Watanabe e il soggetto di Hajime Yatate, distribuito in Italia da Columbia Pictures.

 

[

]

 

 

City Hunter: Fox coprodurrà serie live action sudcoreana

 

Un remake sudcoreano in live action per lo sweeper di Shinjuku di Tsukasa Hojo

 

Il giornale sudcoreano Chosun Ilbo riporta la notizia secondo cui Fox Television Studios (The Shield, Burn Notice) avrebbe siglato un accordo per coprodurre e distribuire un adattamento live action nippo-coreano del popolare manga City Hunter di Tsukasa Hojo.

 

La compagnia asiatica SSD avrebbe anche già scelto l’attore coreano Jung Woo-sung (Beat, A Moment to Remember) per recitare il ruolo del protagonista Ryo Saeba, guardia del corpo privata, tiratore scelto ed ex-mercenario con una vera e propria ossessione per il gentil sesso.

 

Tra le passate produzioni della SSD spicca la serie storico-drammatica The Legend, i cui brani sono stati creati da Joe Hisaishi, compositore musicale di quasi tutti i film prodotti dallo Studio Ghibli di Hayao Miyazaki.

Il progetto del live-action prevedeva in una prima fase la produzione di ben quattro diverse stagioni con protagonisti differenti e ambientate ognuna in una diversa città: Tokyo, Seul, New York e Parigi. Il progetto è stato, forse più accortamente, modificato e ora prevede che Jung sia il protagonista di tutta la serie.

La rivista Chosun Ibo riporta anche che l’attrice che darà vita a Kaori Makimura, la partner di Ryo Saeba, non sarebbe ancora stata decisa. Altre informazioni giungono dalla rete televisiva pubblica coreana, la KBS, con l’annuncio che la prima serie del live action sarà composta da tredici episodi in lingua inglese e che il resto del cast affiancato a Jung verrà scelto fra attori hollywoodiani. Le riprese, previste per l'inizio del prossimo anno, saranno effettuate tra Seul e Tokyo.

 

News3763.jpg

 

Il manga di City Hunter (35 volumi totali) è stato adattato in un anime televisivo composto da quattro serie, un film, diversi OAV e special per la tv.

Il sequel alternativo di City Hunter, Angel Heart (ancora in corso dopo 28 volumi), è stato anch'esso adattato in una serie animata televisiva di 50 episodi.

 

L’attore Jackie Chan ha già interpretato il ruolo di Ryo Saeba nel film commedia del 1992, City Hunter, prodotto a Hong Kong e liberamente ispirato al manga di Tsukasa Hojo.

 

[

]

Link to post
Share on other sites

Extended trailer per il sesto OAV di Hellsing Ultimate

 

Il sito ufficiale di Hellsing Ultimate, serie OAV basata sul manga di Kouta Hirano, terminato lo scorso settembre sulla rivista Young King Ours di Shonengahosha (a fondo pagina alcune tavole dall’ultimo capitolo), ospita ora il trailer per il nuovo episodio.

 

Il video, che potete apprezzare di seguito, è la versione estesa presentata al Comic Market 75 in corso in questi giorni a Tokyo.

 

[veoh4=http://img.affenheimtheater.de/thumb_hellsing_6_trailer.jpg:2sqbsuac

 

  • ×
    ×
    • Create New...