Jump to content
Anime in Evidenza
Manga in Evidenza

News dal Giappone (e domande sulle possibili nuove serie)


Recommended Posts

  • 2 weeks later...

Nuova serie per Slayers

 

 

Hajime Kanzaka, l'autore originale dei romanzi, e il sito ufficiale dell'anime hanno ufficializzato la produzione di una nuova serie animata per la tv di Slayers, come seguito dell'appena concluso Slayers Revolution.

 

19925.jpg

 

La nuova stagione, che vedrà la luce nel corso del 2009, viene indicata con il titolo provvisorio di Slayers Glory e annuncia un importante punto di svolta.

La trasmissione non sarà più un esclusiva di Tv Tokyo, che questa estate ha mandato in onda Slayers Revolution con quasi una settimana di anticipo rispetto alle altre televisioni regionali e la stessa trasmissione nazionale, ma sarà affidata direttamente al canale satellitare AT-X, che la manderà in onda in contemporanea in tutto il paese. Presto maggiori dettagli.

 

Fonte:

Link to post
Share on other sites

Vampire Knight Guilty, nuovo trailer per la serie

20064.jpg

 

Sul sito ufficiale della serie animata di Vampire Knight è presente un nuovo promo per la nuova stagione dell'anime al debutto su TV Tokyo il 6 ottobre, Vampire Knight Guilty.

Il trailer mostra (a destra sulla homepage), la nuova ending di Kanon Wakeshima, “Suna no oshiro”, l'opzione a sinistra invece riproduce l'opening “Rinne -Rondo-” degli ON/OFF.

 

Il tredicesimo e ultimo episodio della prima serie è andato in onda in Giappone a fine giugno, mentre un radio drama intitolato A Vampire Knight: Cross Academy Broadcasting Club è stato diffuso sulle frequenze nipponiche dal 7 luglio.

 

La Cross Academy è una prestigiosa scuola privata con una bizzarra struttura delle classi. Gli studenti sono infatti divisi fra "Day Class", normali allievi che frequentano le lezioni di giorno, e "Night Class", una elite di bellissimi vampiri.

Solo in tre sono a conoscenza della doppia valenza dell'istituto: il preside dell'Accademia e i suoi due figli adottivi, Yuki Kurosu, protagonista principale della storia, e Zero Kiriyu, i "guardiani" che dovranno vigilare affinché le due classi convivano pacificamente senza incidenti.

 

Il manga di Vampire Knight è pubblicato dal 2005 sulla rivista giapponese LaLa di Hakusensha e in Italia da Planet Manga.

 

[

]

 

 

Annunciata nuova serie animata per Hajime no Ippo

 

La rivista Weekly Shonen Magazine n. 42 (disponibile da ottobre) riporterà l’annuncio di una nuova serie animata per il manga Hajime no Ippo di George Morikawa, che sarà in onda da gennaio 2009.

La prima serie animata di Hajime no Ippo, che segue la storia di Ippo Makunouchi, un timido liceale che intraprende la strada per diventare il lottatore di box più forte del mondo, è stata trasmessa in Giappone dal 2000 al 2002, seguita nel 2003 da uno speciale televisivo.

Il manga ha iniziato la sua serializzazione su Shonen Magazine di Kodansha nel 1989, e con i suoi 85 volumi pubblicati ha raggiunto e superato i 73 milioni di copie vendute.

Sia il manga che l’anime sono inediti in Italia, mentre in America la serie animata è stata distribuita da Geneon Entertainment col titolo di Fighting Spirit, collegata a una serie di videogiochi prodotti in Giappone.

 

[

]

Link to post
Share on other sites

News

 

Questa notizia è stata presa da animeclick...

Il 21 settembre, circa una settimana fa, è stato presentato nell'ambito del Jump Super Anime Tour il nuovo special (35 minuti totali) su Dragon Ball, "Yo! Son Goku and His Friends Return!!" (Ossu! Kaette kita Son Goku to nakama-tachi), ricordo che è un nuovo episodio speciale dell'anime legato alla serie dopo più di dieci anni.

 

dbzspecial1tjb3.jpg

20089de5.jpg

 

Trama

 

Sono trascorsi due anni dalla sconfitta di Majin Bu. Mr. Satan è diventato un eroe e in suo onore è stato costruito un gigantesco hotel, ma Videl conosce la verità e si vergogna di suo padre.

Satan invita Goku e la sua famiglia alla festa per la costruzione del palazzo, finalmente completato. Intanto Goku, Chi Chi, Gohan e Goten si guadagnano da vivere coltivando rape. Videl invita tutti alla festa. Inizialmente Goku non non vuole andarci, poi però cambia idea quando sente che ci saranno da mangiare dei cibi prelibati.

 

Più tardi arrivano anche Crilin con la famiglia assieme al maestro Muten a bordo di un Jet-flyer, e prelevano Goku e i familiari per recarsi alla festa. Piccolo li segue in volo. Giunti sul posto, Goku e Vegeta si mettono a litigare. Tra gli invitati sono presenti anche Dende, Mr.Popo, Karin, Yajirobe, Chaoz, Olong, Gyumao, Kaio-sama, Bubbles, Gregory, Kibito-shin, e il vecchio Kaioshin. Tenshinhan non appare, né Lunch, però c'è la figlia di Crilin, Marron.

 

Intanto la stampa comincia a intervistare Mr. Satan. Ad un certo punto due astronavi atterrano e l'atmosfera si fa tesa. Da una nave spaziale esce un Saiyan accompagnato da un piccolo essere di circa sessanta centimetri di statura. Di fronte a Vegeta lo chiama "fratello maggiore!". I presenti sono tutti sconvolti per la rivelazione. Il Saiyan è effettivamente il fratello di Vegeta, Table, e l'altro essere è in realtà la sua sposa, Gure.

Vegeta spiega che Table era stato inviato in un remoto pianeta perché senza il minimo talento per la battaglia. Ora Table è giunto sulla Terra per chiedere a Vegeta aiuto per sconfiggere Avo e Kado, due alieni che hanno distrutto il suo pianeta.

 

Goku interviene e chiede: "Sono forti? Voglio combattere contro di loro!". Table misura la forza dei guerrieri con il suo scouter e afferma che non hanno speranza di battere i due perché il loro potere è troppo basso. Vegeta gli dice non fidarsi troppo del suo rilevatore, che infatti viene distrutto quando Goku decide di mostrargli il suo vero potere arrivando fino al Super Saiyan di secondo livello…

Goku propone di scegliere un unico rappresentante che combatta i nemici, perché non sarebbe leale combattere tutti assieme, così teletrasporta tutti nel suo orto di rape e chiede a ciascun guerriero di sceglierne una: chi strapperà la rapa più grande sarà lo sfidante. Sembra che tocchi a Goten, ma Trunks ne estrae uno più fine ma incredibilmente lungo, diventando lui il prescelto.

 

Intanto atterrano altre due astronavi presso l'hotel di Mr. Satan: sono Avo e Kado, due sopravvissuti dell'esercito di Freezer, e scoppia il panico. Vegeta ne aveva sentito parlare e paragona la loro forza a quella di Ginew, ma Table dice che i due ora hanno tanto potere da rivaleggiare con Freezer. A questo punto Goku perde il suo entusiasmo sentendo che si tratta di un nemico "solo" al livello di Freezer, quindi decide che Trunks e Goten saranno più che sufficienti per occuparsene…

 

Inizialmente Avo e Kado sottovalutano i loro antagonisti, ma poi capiscono che è meglio fare sul serio, e ognuno di essi si moltiplica per tre. I due ragazzi sono in difficoltà contro sei nemici e Gohan si offre di aiutarli, guidandoli verso i due veri Avo e Kado. Messi alla stretta i due alieni grassocci si uniscono a formare Aka e diventano ancora più forti. Anche Goten e Trunks ricorrono alla Fusion, ma essendo fuori allenamento formano un Gotenks obeso.

Al secondo tentativo, Gotenks sopraffa l'avversario usando alcune tecniche speciali di Yamcha, Tenshinhan e diventando Super Saiyan. Aka è scaraventato in un lago e il combattimento sembra finito, ma il nemico riemerge dall’acqua molto arrabbiato, e spara una gigantesca onda energetica dalle mani e dalla bocca che colpisce Gotenks. Nello scontro l'hotel appena costruito viene raso al suolo. Goku e Vegeta si mettono a discutere su chi tra loro debba finire Aka. Goku esclama improvvisamente "Cos'è quello?", Vegeta si volta, ma è solo un trucco dell'altro per distrarlo. Goku ne approfitta per colpire il nemico, che risponde con una nuova super onda energetica. Sarà una Kamehameha a metterlo fuori combattimento definitivamente. La battaglia è finita, Mr. Satan è disperato per il suo hotel, e mentre il banchetto va avanti, Goku mangia il sushi di Vegeta, che a sua volta ruba nel piatto di Goku. I due si mettono a litigare trasformandosi in Super Saiyan…

Link to post
Share on other sites

News

 

immagineln0.jpg

20155yj4.jpg

 

Sebbene certe voci lo anticipassero da tempo, giunge ora conferma dal

del progetto che il secondo film di Evangelion Rebuild sarà nelle sale nipponiche nel 2009, più precisamente a inizio estate.

 

Nel film, intitolato Evangelion: 2.0 You Can (Not) Advance, saranno presenti Asuka e l’Eva 02, nuove unità Evangelion, e già annunciate novità non meglio specificate, sia dal punto di vista della trama (“shocking new story”) che contenutistico: basti ricordare il trailer alla fine del primo film, dove veniva dichiarata la presenza di una nuova ragazza tra i personaggi della serie (

).

 

Intanto dall'Italia giungono notizie sullo stato di lavorazione del primo film, la cui uscita in DVD è stata annunciata per il 30 ottobre direttamente dal sito Dynit:

“È ufficialmente terminata la fase di missaggio di Evangelion 1.01 (l’ultima parte che completa il doppiaggio), un processo delicato e complesso il cui fine è quello di uniformare tutte le voci italiane, inserendole sulla colonna internazionale (Music & Effects) e amalgamandole con effetti quali riverberi, effetti radio, effetti 5.1, ecc…

Grande attenzione è stata data al missaggio delle moltissime voci in secondo piano (operatori, soldati, ecc…) caratteristica ricorrente sia nella serie, che nel film “Evangelion 1.01”:

 

Infine il mix è stato consegnato allo studio di authoring, per l’inserimento dell’audio nel DVD.

Per i menu dei DVD sono stati utilizzati gli stessi materiali dei DVD giapponesi, debitamente adattati per l’edizione italiana.

 

La versione HD di questo FILM e dell'extra "Explanation of EVANGELION: 1.01" sono stati realizzati partendo dalle pellicole originali in 35mm.

La colonna sonora Dobly Digital EX, potrà essere riprodotta anche in Dolby Digital Stereo, Dolby Prologic.

 

Ricordiamo infine al gentile pubblico che la versione a due dischi di “Evangelion 1.01 – You’re Not Alone” è un’edizione limitata.

 

“Evangelion 1.01 – You’re Not Alone” sarà disponibile da giovedì 30 ottobre 2008, nei migliori negozi.”

Fonte: Anime click

Link to post
Share on other sites
scusate ma sta cosa di evangelion mi lascia perplesso!

 

evangelion non finiva con il finale alternativo e catastrofico "the end of evangelion"?

 

che è evangelion 1.01 you are not alone? 8|

 

lo 1.01 è semplicemente e in poche parole l'inizio della nuova storia di EVA, che poi andrà avanti con 2.0 - 3.0 - 4.0(nuovo finale).

Con questi quattro film, la serie e i film vengono annullati

Link to post
Share on other sites

Hellsing di Kouta Hirano, anteprima tavole capitolo finale

 

Nel numero di novembre, in vendita da inizio ottobre, del magazine Young King Ours di Shonengahosha, è stato pubblicato l'ultimo capitolo (24 pagine più cover a colori) di Hellsing, manga sui vampiri Kouta Hirano serializzato da ben 11 anni.

 

Vi presentiamo a fondo pagina nove tavole in anteprima dal finale che costituiscono ovviamente SPOILER. Saprete resistere alla tentazione?

 

Ricordiamo che in Italia Hellsing è pubblicato da J POP, che ha recentemente dato alle stampe l'ottavo volume.

 

Per il 2009 Kouta Hirano ha già annunciato l'inizio di una nuova serie, ancora top secret.

 

-

-

-

-

-

-

-

 

[

]

 

 

Annunciata la seconda stagione di Spice and Wolf

20209.jpg

 

Anche per Spice and Wolf (Ookami to koushinryou) è stata annunciata, durante l'ultimo festival autunnale della Dengeki (Dengeki bunko aki no saiten) del 5 ottobre, la produzione di una nuova serie animata, seguito della precedente in 13 episodi trasmessa a inizio 2008.

 

Secondo le prime informazioni, il regista Takeo Takahashi e lo sceneggiatore Naruhisa Arakawa della prima stagione sarebbero riconfermati anche per questa seconda serie, il character design e la regia delle animazioni andranno nelle mani di Toshimitsu Kobayashi, che ha già partecipato a serie come El Hazard: The Alternative World e Fate/Stay Night, mentre la produzione passerà dalla IMAGIN (Strawberry Panic!, Love Love?, Moonlight Lady) allo studio Brain's Base (MazinKaiser, New Getter Robo, Innocent Venus, Baccano!).

 

L'anime è un adattamento del famoso light novel giapponese di Isuna Hasekura e Ju Ayakura, una storia fantasy di ambientazione medievale incentrata sull'influsso che la religione e lo sviluppo del commercio esercitano sulla popolazione. Protagonisti della vicenda sono il commerciante ambulante Craft Lawrence e la sua compagna Holo, la dea-lupa dei raccolti.

 

[

]

 

 

Beck - The Last Day of Eddie Lee, anteprima pagine

 

Sul numero di novembre di Monthly Shonen Magazine n. 11 di Kodansha, disponibile già dal 6 ottobre, è stata pubblicata una side story per Beck di Harold Sakuishi, in Italia by Dynit.

 

Il manga racconta l'ascesa di una rock band giapponese e ciò che la notorietà comporta nella vita di ogni membro del gruppo. In Giappone la serie è terminata sulla rivista lo scorso giugno, arrivando a vendere 12 milioni di copie col penultimo volume. L'ultimo, il 34°, in uscita in Giappone questo mese, sarà venduto anche in edizione speciale allegato a una t-shirt e vari gadgets.

 

La side story è composta da ben 77 pagine e racconta un giorno cruciale della vita di un importante personaggio secondario.

 

Vi proponiamo a fondo pagina una gallery d'anteprima con alcune tavole tratte dal capitolo speciale, intitolato "The Last Day of Eddie Lee", il rocker americano legato a uno dei due protagonisti principali della serie.

 

L’edizione italiana Dynit, che ha curato anche la serie animata in DVD completa in 26 episodi, è giunta a 21 volumi finora pubblicati.

 

-

-

-

-

-

-

-

-

-

-

-

-

-

-

 

[

]

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

In produzione Slayers Evolution-R, seguito di Revolution

20320.jpg

 

Il titolo della quinta stagione animata di Slayers, basata sui romanzi fantasy di Hajime Kanzaka e Rui Araizumi, sarà infine Slayers Evolution-R, come annunciato in un incontro tenutosi con gli autori durante il quale i due hanno firmato autografi ai molti fan presenti.

 

La nuova produzione in soli 13 episodi, che era stata inizialmente indicata con il titolo provvisorio di Slayers Glory, vedrà la luce nel corso del 2009 e annuncia un importante punto di svolta nella storia.

 

La trasmissione non sarà più esclusiva di Tv Tokyo, che questa estate ha mandato in onda Slayers Revolution con quasi una settimana di anticipo rispetto alle altre televisioni regionali e la stessa trasmissione nazionale, ma sarà affidata direttamente al canale satellitare AT-X, che la proporrà in contemporanea in tutto il paese. Nuovi dettagli saranno presto comunicati sul sito ufficiale dell’anime.

 

[

]

 

 

Lone Wolf and Cub, annunciato un film d'animazione per il 2009

LoneWolf1.jpg

 

Il magazine nipponico Eiga Hiho, specializzato in notizie e critica cinematografica, preannuncia che Hiroyuki Kitakubo, artista noto per titoli come Blood: The Last Vampire e Roujin Z, sta lavorando alla trasposizione animata per il cinema del famoso manga Lone Wolf and Cub di Kazuo Koike e Goseki Kojima. L'uscita del film sarebbe prevista per l'autunno del 2009.

 

Il manga originale è pubblicato anche in Italia da Planet Manga. Composto da 28 volumi ha venduto oltre 12 milioni di copie in tutto il mondo, dando spunto a diverse serie televisive, una delle quali trasmessa anche in Italia anni fa, e diversi film live action.

 

La storia ha per protagonisti Itto Ogami e suo figlio Daigoro, il lupo solitario e il suo cucciolo. Itto Ogami, esecutore dello shogun, a seguito di un complotto del clan Yagyu cade in disgrazia e la sua famiglia viene distrutta. Secondo tradizione, per conservare l’onore, Itto dovrebbe porre fine alla propria vita con la pratica del seppuku, ma decide di ribellarsi a questo destino scegliendo la difficile via dei ronin, samurai senza padrone. Si aggrappa alla spada, al figlio Daigoro, suo unico familiare superstite, e alla sete di vendetta per riabilitare e ricostruire il suo casato.

 

L’opera ha influenzato intere generazioni di autori, sia nipponici, partendo dallo stesso Osamu Tetzuka, il cui Black Jack ha assorbito molti dei temi del titolo, che americani, tra i quali Frank Miller: l'influenza di Lone Wolf and Cub è ben visibile in Ronin, una delle sue prime graphic novel, così come nel più recente Sin City.

Il personaggio di un samurai senza padrone che vaga nel mondo alla ricerca della vendetta, accompagnato da un bambino, temibile quanto il padre, in una carrozzina di legno, è entrato a far parte dell'immaginario collettivo anche attraverso una miriadi di citazioni in decine e decine di opere animate e a fumetti.

 

Non è ancora chiaro chi sarà a produrre il film, ma si ipotizza l’ottima Production I.G., che aveva già comunicato il progetto di ben due film per il 2009. Lo studio di Ghost in the Shell è attivissimo in questo periodo, e ha appena annunciato diverse opere di grande interesse, oltre al pluriennale progetto dedicato al film in computer grafica Hottarake no shima - Haruka to maho no kagami, in programma per l'estate 2009.

Altro film per il prossimo anno è Miyamoto Musashi: Soken ni haseru yume, dedicato all'immortale figura del samurai Miyamoto Musashi.

Mancherebbe all'appello quindi il secondo titolo per il 2009, che potrebbe essere proprio Lone Wolf and Cub.

 

Lone Wolf & Cub live action

http://it.youtube.com/watch?v=73yg6N9zKow

 

[

]

 

 

Nuovo manga per Kosuke Fujishima, autore di Oh, mia Dea!

News2879.jpg

 

Kodansha annuncia tramite il suo redattore capo che la nuova rivista good! Afternoon, in vendita dal 11 novembre, ospiterà la nuova serie di Kousuke Fujishima, autore di Oh, mia Dea!.

Il nuovo manga s’intitolerà Paradise Residence, è sarà la prima serie creata dall'autore dall'inizio della sua opera precedente.

 

Il primo numero di good! Afternoon conterrà in totale 20 titoli, tra cui Junketsu no Maria - Sorcière de gré, pucelle de force di Masayuki Ishikawa (Moyashimon - Tales of Agricolture) , Jiraishin Diablo di Tsutomu Takahashi, seguito di Jiraishin, Halcyon Lunch di Hiroaki Samura (L'immortale), Jigoku dorei-kai tsushin, adattamento di una famosa serie di light novel ad opera di Mimori (Higurashi no naku koro ni yoigoshi-hen), Kyo-musume (La ragazza gigante) di Kon Kimura (Karan, Kobe zaiju), l’horror di Eiji Nonaka Akai sora shiroi umi (Cielo rosso, mare bianco), e Natsu no zenjitsu (Il giorno prima dell'estate) di Motoi Yoshida, già autore di Koi kaze.

 

News2880.jpg

 

[

]

 

 

Anime spinoff per Tenchi Muyo in produzione

20324.jpg

 

Lo studio d’animazione AIC (Oh, mia Dea!, Blood+) è al lavoro su una nuova serie ispirata a Tenchi Muyo.

 

Il progetto, denominato Isekai no seikishi monogatari (Storia dei guerrieri sacri del mondo alternativo), è in lavorazione dal 2001, anno in cui Masaki Kajishima (Tenchi Muyo!, Dual!) ne presentò il concept come “una storia di robot ambientata in un universo alternativo, esattamente come […] Tenku no Escaflowne”. In quella sede, l’autore aggiunse che “non ci saranno molte scene di combattimento nel mio anime, voglio evidenziare gli aspetti della vita. E’ come un gioco di sopravvivenza in un altro universo. Nel loro mondo, un reattore magico muove i robot, ma solo esseri umani con poteri speciali sono in grado di farli funzionare. Quindi, le persone iniziano a creare robot alimentati da reattori a vapore, ma la verità è che gli individui che hanno creato questo universo alternativo sono…? L’universo è nato come risultato di una sperimentazione e ne esistono molti altri come questo, che gli dei hanno creato”.

 

Tutta la storia del fenomeno Tenchi Muyo è costellata di spinoff, versioni alternative e speciali, che hanno portato l’idea originale ad ispirarsi a quasi ogni genere di anime esistente, dal fantasy al majocco, dalla commedia scolastica al romantico; ed ora, con questa ulteriore rivisitazione, Kajishima attingerà a piene mani dal filone dei Mobile Suit.

 

In base al copione originale del progetto, il protagonista del nuovo anime sarebbe il fratellastro di Tenchi, soggetto già immaginato dall’autore durante i lavori per Tenchi Muyo! Ryo-ohki. Seikishi monogatari doveva essere sviluppato dopo Tenchi Muyo! GXP (serie del 2002), ma poi era stato posticipato a data da destinarsi. E ora sembra che la nuova serie possa finalmente prendere forma concreta.

 

[

]

 

 

... e Kentaro Miura (Berserk) ricambia!

20314.jpg

 

Sul numero 21 del magazine Young Animal di Hakusensha è stato annunciato che Kentaro Miura, straordinario autore dell'horror-fantasy Berserk, disegnerà a sua volta una cover alternativa per il secondo volume di March comes in like a lion, manga di Chika Umino in vendita dal prossimo mese.

 

In pratica l'autore restituisce la cortesia per la cover speciale che la Umino, autrice anche del più noto Honey and Clover (in Italia per Planet Manga), ha disegnato come bonus extra per il 33° volume di Berserk, in vendita da questo mese.

 

E' chiaro che appena avremo l'illustrazione a portata di mouse ve la proporremo!

 

[

]

Link to post
Share on other sites

News

Presa da animeclick.

 

One Piece, Dragonball, Letter Bee: i nuovi special sono online!

Pare che i nuovissimi speciali animati di One Piece, Dragon Ball e Letter Bee saranno presto disponibili online per la libera visione in streaming direttamente sul sito di

, base web del Weekly Shonen Jump dell'editore Shueisha.

Almeno è ciò che annuncia il numero 49 del magazine ora in vendita.

 

Realizzati in occasione del Jump Super Anime Tour, evento tuttora in corso che terminerà il 23 novembre prossimo, dopo aver fatto tappa in dieci importanti città giapponesi per festeggiare il 40° anniversario della rivista, gli speciali comprendono un nuovo episodio di Dragon Ball ideato dallo stesso autore del manga, Akira Toriyama, il primo nuovo anime a circa dieci anni dall'ultima produzione animata legata alla serie (maggiori info), un corto su One Piece, un'avventura di Rufy mai animata prima ispirata ai due one-shot di Romance Dawn, gli episodi disegnati da Eiichiro Oda nel 1996, prima della serie regolare della quale costituiscono il prototipo, e l'animazione di Letter Bee di Hiroyuki Asada, manga edito anche in Italia da Planet manga.

 

news2986zg3.png

Altri speciali sono stati creati per il titolo di Tite Kubo, l'attesissimo (in Italia) Bleach, in cui vedremo i protagonisti alle prese con una “divertentissima storia breve”, Gintama, Blue Dragon, tratto dall’omonimo videogioco per Xbox 360, e Yu-Gi-Oh! 5D's.

 

Tra questi, solo i primi tre sono stati indicati per la distribuzione online a partire dal 24 novembre, ovvero dal giorno successivo al termine del tour giapponese in onore di Weekly Jump. L'annuncio non specifica blocchi internazionali per gli IP, pertanto si presume che la visione sia libera anche per i visitatori non giapponesi.

 

 

Al prossimo aggiornamento :ride: !

Link to post
Share on other sites

Rieccoci a guadagnare la pagnotta anche qui, che se no mi scordo anche che esiste questo topic XD

 

Street Fighter: The Legend Of Chun Li, intervista al produttore

 

Bad Taste ha riportato in questi giorni un'interessante intervista rilasciata da Ashok Amritraj, presidente della Hyde Park Entertainment e produttore di Street Fighter: The Legend of Chun-Li.

 

Secondo le nuove informazioni il film sarà distribuito dalla Fox e uscirà negli Stuti Uniti il 20 febbraio (fino ad ora si era parlato del 27).

Se avrà successo potrebbe essere il primo di una lunga serie: questo esplorerà il personaggio Chun Li e le sue origini, i prossimi potrebbero essere dedicati ai principali personaggi della saga videoludica, a partire da Ryu e Ken.

 

Amritraj inoltre concorda con l'intervistatore nel dire che i videogame non sono affatto facili da trasporre sul grande schermo e spiega che si tratta di un'arma a doppio taglio: da un lato il pubblico è già molto consapevole del tema del film, cosa importante in quest'epoca di affollamento nel mercato, ma dall'altro non è facile accontentare sia gli appassionati che i "novellini". Pertanto in queste produzioni cinematografiche i tre personaggi principali, Chun-Li, Ken e Ryu, avranno molto spazio in modo che possano divenire familiari anche a chi non conosce la saga di Street Fighter.

Venendo alla scelta dell'attrice che interpreterà Chun-Li, si è pensato a Kristin Kreuk in quanto è un giusto compromesso: un'attrice troppo famosa avrebbe offuscato il personaggio originale, mentre una sconosciuta sarebbe stata commercialmente poco appetibile. Kristin Kreuk, grazie al suo ruolo in Smallville, è una giusta via di mezzo.

 

- Per quanto riguarda le scene d'azione, Amritraj ha detto che si tratta di un classico film d'arti marziali, ma contiene anche l'hadouken e la chi ball, e tutte le mosse del videogame.

- Ci sono circa 6-7 grosse sequenze d'azione, oltre al finale che coinvolge Chun-Li, Gen e Bison.

- Il produttore conclude spiegando che i personaggi del gioco che sono nel film sono Chun-Li, Bison, Balrog, Vega, Maya, Cantana e Gen.

 

Vi ricordiamo che le primissime immagini del film e il poster ufficiale sono stati mostrati durante il Tokyo Game Show 2008. Nell'occasione è stato inaugurato anche il sito ufficiale in giapponese, per ora in fase di pre-apertura.

 

The Legend of Chun Li Il film diretto da Andrzej Bartkowiak e vede come protagonista la bella Kristin Kreuk, resa celebre dalla serie televisiva Smallville. Del cast anche Michael Clarke Duncan (Il Miglio Verde, Sin City) nel ruolo di Balrog, Robin Shou (Liu Kang in Mortal Kombat) in quello di Gen, maestro di kung-fu protettore di Chun Li, e Neal McDonough (Gordon Fletcher in Minority Report) come Bison, il cattivo del film. Stando alle fonti, il budget investito nella produzione sarebbe di 50 milioni di dollari, una cifra abbastanza bassa considerando il genere.

 

[

]

 

Fichissimo, un film su Chun-Li e poi sugli altri, come il mitico Ken **

 

 

Torna Kozue Amano, l'autore di Aria e Aqua, con Amanchu!

News2987.gif

 

Il numero di dicembre, in vendita da fine ottobre, della rivista Comic Blade di Mag Garden annuncia che Kozue Amano, autore di Aria e Aqua, in Italia per Star Comics, inizierà la serializzazione di un nuovo manga dal titolo Amanchu! nel prossimo numero del magazine in vendita dal 29 novembre.

Non sono attualmente disponibili ulteriori informazioni a riguardo, ma sappiamo che Amano disegnerà la copertina di Comic Blade e un poster in occasione del lancio della nuova serie.

L’autore ha terminato Aria lo scorso aprile a quota 12 volumi, pochi giorni dopo il termine della serie animata in marzo.

 

Il contenitore manga di Mag Garden ospita nel numero ora in vendita il debutto di Paradox Blue, manga school fantasy del duo Tatsuro Nakanishi - Nini, e la commedia umoristica Batchon Girls di Toshiko Machida.

 

L’uscita di gennaio conterrà oltre al nuovo manga di Amano anche l'adattamento ad opera dell’autore Satoshi Sumikawa del romanzo fantasy Rain scritto da Takumi Yoshino, che finora ha superato le 500.000 copie vendute.

 

[

]

Link to post
Share on other sites

Hellsing Ultimate: trailer per il 5° OAV

 

Il

giapponese per la serie OAV di Hellsing, nota anche come Hellsing Ultimate, ospita ora un breve trailer per il quinto episodio in vendita in Giappone da fine novembre.

 

http://it.youtube.com/watch?v=D5ghEcyxnIo

 

Hellsing Ultimate, più fedele al manga rispetto alla serie tv sia come disegno che come storia, è serializzato dal 2006 a cadenza irregolare, anche se i quattro episodi pubblicati sinora, corrispondenti ai primi tankobon originali del manga, sono stati rilasciati a circa 6 mesi di distanza l'uno dall'altro. Stando ai trailer ufficiali è quasi certo che la storia narrata in Hellsing Ultimate non si limiterà alle vicende del manga originale, ma includerà anche il prequel Hellsing: The Dawn.

 

Intanto, sul numero del magazine Young King Ours di Shonengahosha in vendita dal 30 settembre è stato pubblicato l'ultimo capitolo su rivista del manga di Kouta Hirano, serializzato da ben 11 anni (in fondo, alcune tavole in anteprima). In Italia Hellsing è pubblicato da J POP, attualmente a otto volumi.

 

 

[

]

 

 

Un colossal cinematografico per il live action di Ninja Scroll

19732.jpg

 

Nei prossimi anni vedremo numerose trasposizioni cinematografiche di anime giapponesi prodotte a Hollywood.

 

Warner Bros ha annunciato di aver acquistato i diritti di produzione per l’adattamento cinematografico di Ninja Scroll, popolare film d’animazione giapponese del 1993, al quale ha poi fatto seguito una serie tv.

 

Creato dal regista Yoshiaki Kawajiri e considerato un vero e proprio cult assieme a Ghost in the Shell e pochi altri, Ninja Scroll racconta la storia del ninja vagabondo Jubei Kibagami, che nel corso del suo viaggio incrocia la strada di Genma, un essere immortale che progetta di sottomettere il Giappone con l’armata dei demoni di Kimon…

 

La produzione della pellicola live è affidata alla Appian Way, compagnia dell’attore Leonardo Di Caprio, che tuttavia non dovrebbe rientrare nel cast, mentre lo script è commissionata ad Alex Tse, sceneggiatore di Watchmen.

 

Maggiori info appena disponibili.

 

[

]

Link to post
Share on other sites

Sakura-hime kaden, nuovo shojo per Arina Tanemura (Full Moon)

20399.jpg

 

Dal sito di Panini Comics:

 

Nuovo manga di una scatenata Arina Tanemura!

 

Quando qualche tempo fa abbiamo dato l’annuncio del suo primo approccio con il panorama editoriale italiano, non avremmo mai immaginato di avere a che fare con una simile forza della natura. Arina Tanemura, splendida e talentuosa autrice shojo (FULL MOON CANTO D'AMORE e JEANNE, LA LADRA DEL VENTO DIVINO), una delle più quotate mangaka di Ribon, celeberrimo magazine shojo di Shueisha, nel giro di pochissimi mesi ha saputo ritagliarsi una posizione di rilievo nei palinsesti editoriali di Planet Manga, attestandosi come una delle autrici più apprezzate e seguite.

Nonostante il caldo e la stagione estiva ormai al suo apice, questa poliedrica artista appare assolutamente infaticabile: come annunciato sull’ultimo numero di Ribon in uscita il 1° novembre, la talentuosa autrice darà alle stampe una storia nuova di zecca e ricca di fascinose promesse!

Il prossimo mese uscirà infatti, a pochissimi mesi di distanza dalla conclusione di GENTLEMAN ALLIANCE, un’opera dal titolo Sakura-Hime Kaden. Ambientato nel Giappone dell’epoca Heian (794-1185), il manga sarà un’ottima opportunità per mettere alla prova l’eleganza grafica dell’autrice nel rappresentare il periodo culturalmente più ricco e raffinato della storia dell’arcipelago.

Quest’epoca fu infatti un vero e proprio apogeo di poesia, civiltà e raffinatezza; l’eleganza e la cultura dell’aristocrazia giapponese raggiunse vertici mai più toccati, trovando il proprio trionfo in una serie di indimenticati capolavori della letteratura, quali il Genji Monogatari o l’Ise Monogatari.

Insomma, la Tanemura non sembra mai soddisfatta nel cercare nuove sfide editoriali, per il suo diletto e il nostro piacere di lettori. Continuate a seguirci, per non perdere nessuna delle sue mosse!

 

[

]

Link to post
Share on other sites

Grandi autori di manga illustrano i personaggi di Dragon Ball

 

Famosi autori di manga reinterpretano i personaggi di Dragon Ball col proprio stile. Avviene in opuscoli interni alle Kanzenban giapponesi del manga, praticamente le Perfect Edition italiane.

Non si tratta di una vera e propria “novità”, ma più che altro di una simpatica segnalazione dalle pagine di

.

 

Tra i vari artisti che si sono cimentati nelle illustrazioni troviamo Eiichiro Oda (One Piece), Masashi Kishimoto (Naruto), Yoshio Sawai (Bobobobo Bobobo), Tite Kubo (Bleach) e Kota Hirano (Hellsing).

 

Di seguito ve ne mostriamo alcune, per vederle tutte visitate il sito di Nanoda.

 

-

-

-

-

-

 

[

]

 

Non è proprio una news come si legge ma è bello da vedere essendo una cosa che lì avviene spesso ^^

Link to post
Share on other sites

Carina la news su DragonBall :)

 

News - Cavalieri dello Zodiaco - The Lost Canvas, l'anime nel 2009

 

 

20401.jpg

 

Poco tempo fa abbiamo dato notizia del misterioso progetto di Masami Kurumada da lui stesso definito “Saint Seiya World Evolution”.

 

Il programma del papà dei cavalieri attualmente prevede la conclusione del manga disegnato da Teshirogi Shiori, Saint Seiya: The Lost Canvas (in Italia per Planet Manga come I cavalieri dello zodiaco - The Lost Canvas: I mito di Ade), probabilmente per la primavera 2009, e il ritorno di Next Dimension, in lavorazione con i nuovi capitoli, a cadenza settimanale sempre nello stesso periodo; ma con la possibilità di cambiamenti in corsa.

 

Nelle scorse settimane si era diffusa più insistentemente la voce di una nuova produzione animata sui cavalieri per il 2009. Ora sembra che il nuovo anime sia proprio quello su The Lost Canvas, che si vociferava già dallo scorso Tokyo Anime Fair.

 

Lo staff al lavoro sull'anime prevede la cadenza settimanale degli episodi (come consuetudine per le serie trasmesse in Giappone) e la produzione nativa del formato video in alta definizione 16:9. Sembra che alcune scene di prova siano già state realizzate, tra le quali una di collegamento tra Elisio, finale della classica saga di Hades, e The Lost Canvas. Tale episodio potrebbe essere mostrato in anteprima alla prossima Jump Festa, tra aprile e marzo. Tutto dipenderà dagli investimenti degli sponsor: i marchi coinvolti - da confermare - sembrano essere Bandai, Columbia Musica e Akita Shoten.

 

Sul blog di Masami Kurumada intanto è apparso il testo di una canzone che ha chiari riferimenti alle vicende raccontate nel manga della Shiori. Eccone la traduzione:

 

 

La catena dei fiori

 

Memorie dei giorni lontani

Se aprirai questa cassa lentamente, troverai un antico dipinto

vedrai che il tuo amico d'infanzia stava sempre lì

e che il suo sorriso non ha cambiato

il sogno che disegnammo insieme, tracciandolo nel quadro del cuore

I colori non sono sbiaditi

Nelle nostre mani sentiamo il calore dei giorni passati

Perché viviamo sempre con l'amore e l'odio?

Gioia e tristezza intrecciate

Una gioventù eterna

Catena di fiori

 

The Lost Canvas, giunto da poco al capitolo 107 sulla rivista Shonen Champion di Akita Shoten, racconta la precedente guerra santa combattuta tra Atena e Hades nell’epoca moitologica, circa 250 anni prima della serie originale di Masami Kurumada (ora in edicola in Perfect Edition per Star Comics), famosa in tutto il mondo.

 

La storia comincia dall'amicizia tra Tenma, l'antico cavaliere di Pegasus e Aaron, il ragazzo prescelto dal dio dell'Oltretomba per reincarnarsi. Proprio oggi, 7 novembre, esce in Giappone l’11° volume del manga.

 

Fonte:

Link to post
Share on other sites

Ecco il nuovo EVA 02 in Evangelion Rebuild 2.0

News3156.jpg

 

Il numero di dicembre, disponibile dal 10 novembre, della rivista Newtype di Kadokawa Shoten anticipa il nuovo design dell'unità Eva-02 nel remake cinematografico di Evangelion (cliccare sull'immagine per ingrandire).

 

Mentre in Italia Dynit edita in DVD la serie originale e il primo nuovo film della tetralogia prevista dal progetto Evangelion Rebuild, in Giappone è attualmente in produzione il secondo episodio intitolato Evangelion: 2.0 You Can (Not) Advance, atteso nelle sale nipponiche la prossima estate.

 

In Evangelion 2.0 saranno presenti Asuka e l’Eva-02, nuove unità Evangelion, e variazioni non meglio specificate, sia dal punto di vista della trama (“a shocking new story”) che contenutistico: basti ricordare il trailer alla fine del primo film, dove veniva dichiarata la presenza di una nuova ragazza tra i personaggi della serie; possiamo vederla di spalle, in basso a destra, nella nuova locandina:

 

News3153.jpg

 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...