Jump to content
Anime in Evidenza
Manga in Evidenza
Sign in to follow this  
NARUTOvsBERSERK 2

ultras rossoneri forever

Recommended Posts

io preferire tenermi leo...comunque van basten penso sia piu che qualificato...

ps:ieri ho sentito anche parlare di un futuro acquisto il ragazzo del cska milos krasic...pero pultroppo ha 25 anni...troppo giovane,minimo deve averne 10 in piu!

Share this post


Link to post
Share on other sites
io preferire tenermi leo...comunque van basten penso sia piu che qualificato...

ps:ieri ho sentito anche parlare di un futuro acquisto il ragazzo del cska milos krasic...pero pultroppo ha 25 anni...troppo giovane,minimo deve averne 10 in piu!

 

Sono d'accordo con te :asd: , troppo giovane per il Milan, però sarebbe veramente un gran acquisto...

Share this post


Link to post
Share on other sites

PRIMO PIANO

Versione inglese

Chelsea: pronti 80 mln per avere Pato e T.Silva

04.05.2010 09:35 di Stefano Maraviglia articolo letto 8219 volte

© foto di Federico Gaetano

1006f8fa798b8f8ff88020094252cfba-1272957042.jpeg

Da Londra giungono strane voci. La dirigenza dei blues avrebbe pronto un doppio regalo per Carlo Ancelotti in caso di conquista del titolo nazionale. I vertici del Chelsea, starebbero pensando ad un doppio colpo da realizzare in casa Milan: il duo brasiliano Pato e Thiago Silva per 80mln. L'indiscrezione lanciata dal Corriere dello Sport ,si pensa che difficilmente troverà sfocio nella realtà. Il Milan non si priverà del nuovo Franco Baresi, in caso di offerta "monstre" potrebbe vacillare per quanto riguarda Pato, anche se i vertici milanisti (Berlusconi, Galliani e Braida) hanno già ufficializzato che il n.7 carioca non lascerà Milano di questi tempi pero nn si sa mai........

 

RAGA se succede scoppia la guerra!!!!!!!!! altro che Van Basten ,Krasic ,Dzeko ecc... qui si parla di vendere ancora!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :( :( :( :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

a aprte che credo che isa un esagerazione quando si dice che Tiago Silva è il nuovo Baresi...cmq si pe il milan è un gicoatore importantissimo è sarebbe veramente una "tragedia" se lo venderebbe, così come il papero brasiliano. D'altro canto credo che sia quasi impossibile che il milan si privi anche di uno solo dei di questi due giocatori, figuriamo entrambi.

Se deve fare una rifondazione deve partire prorpio da entrambi, se li vende la vedo prorpio messa male

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non credo che li venda. Già abbiamo giocatori che ormai sono più da casa di riposo che per giocare a calcio, se poi diamo via gli unici due giovani e veramente forti siamo messi male...Poi sarà meglio che Silvio spenda qualcosa, non dico le cifre del Real Madrid, ma qualcosina potrebbe anche spenderla.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono solo voci ragazzi, è un conto se erano 130 milioni, 50 per thiago e 80 per pato. Ma 80 per tutte e due, vuol dire che vendremo pato per 50, l'abbiamo pagato 25 e ci guadagnamo solo 25? Sarebbe in quel caso di mettere in galera Berlusconi e Galliani e poi è da buttare via la chiave.

Share this post


Link to post
Share on other sites

PRIMO PIANO

Versione inglese

Un mercato da sogno, ma solo con una cessione da incubo

05.05.2010 11:30 di Stefano Maraviglia articolo letto 14030 volte

© foto di Giacomo Morini

3c479768778bcd0c7ef053c2e48e808e-1273047897.jpeg

"Il prossimo mercato del Milan sarà particolarmente difficile", ultime affermazioni di Galliani in materia di calciomercato, ennesimo colpo rifilato all'animo del popolo rossonero. Nessun nome da sogno, nessun salto di qualità, nessun ritorno al passato (quando si spendeva e si ingaggiavano talenti di assoluto livello), nulla di tutto questo. I tifosi milanisti da tempo, forse da un paio d'anni sono rassegnati all'idea, le proteste montate in questi ultimi periodi, vanno in questo senso. Nessuno slogan pro-fenomeni e spese "galactiche" tanto per citare l'opposto della politica di via Turati, ma la richiesta di una programmazione seria, longeva e mirata, che faccia di questo Milan una squadra fresca, allestita con giovani di belle speranze e con le conferme di quei talenti già presenti. Questo è quanto chiede il tifo milanista ai propri dirigenti. La palla poi passa a loro, che dovranno saper investire il "tesoretto" affidatogli per ritoccare il gruppo e rinvigorirlo di forze fresche. Il compito non si presenta tra i più semplici, lo scouting richiede grande attenzione e comunque una certa disponibilità, per poter competere con le concorrenti inglesi o spagnole che siano. Dunque la pazienza giocherà un ruolo determinante anche quest'anno, se si vogliono centrare obiettivi senza dover rinunciare a nulla o quasi. La seconda ipotesi (da sempre smentita da Galliani), è quella di sacrificare un talento per poi investire l'introito su più pedine. Il nome caldo già bloccato a più riprese dai vertici rossoneri è quello di Pato, da sempre pallino del Chelsea e del Real Madrid. La sua cessione potrebbe portare nelle casse rossonere una cifra particolarmente corposa, che permetterebbe agli uomini mercato, di sbizzarrirsi nella maniera più totale. Dzeko, Krasic, Otamendi, a quel punto potrebbero non essere più solo miraggi, ma come prenderebbero i tifosi l'ennesima rinuncia dopo quelle dolorose di Shecvhenko e Kakà? Solo con una cessione illustre il Milan potrebbe tornare re del mercato, come già detto, per un mercato da sogno, serve una cessione da incubo.

 

 

Vendere Pato x comprare Dzeko-Krasic-Otamendi......... io spero di no :(

 

CMQ su Pato vedo che giungono notizie sempre preoccupanti :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ancelotti ci riprova per Pato: pronti 44 milioni

08.05.2010 11:15 di Antonio Vitiello articolo letto 214 volte

© foto di Federico Gaetano

 

Il Chelsea prepara l'assalto per Alexandre Pato. Carlo Ancelotti, manager dei blues, vuole portare a Londra l'attaccante del Milan che ha allenato fino al giugno 2009. Secondo il Times, il nome del papero e' in cima alla lista dei desideri del tecnico emiliano. Ancelotti ha incontrato i vertici del Chelsea giovedi' e nel meeting sono state delineate le strategie in vista della prossima stagione. I Blues hanno gia' sondato il terreno e, come scrive il Times, il Milan non ha chiuso completamente la porta. Il club londinese sarebbero disposto ad offrire circa 40 milioni di sterline, quasi 44 milioni di euro. La valutazione dei rossoneri, invece, non scende al di sotto dei 60 milioni di euro. Recentemente Adriano Galliani, amministratore delegato del Milan, ha smentito le voci relative all'imminente cessione del talento verdeoro.

 

 

raga le notizie su Pato sono tutte cosi :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

il problema e che berlusconi non puo spendere milioni per comprare calciatori.il perchè è anche logico!lui essendo "capo" dello stato,che deve far fronte hai problemi degli italiani,che esempio darebbe se con la crisi che c'è spende 50 milioni per un omino che corre?appunto per questo dico che semplicemente è arrivato il momento di vendere e dedicarsi unicamente ha 1 lavoro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
il problema e che berlusconi non puo spendere milioni per comprare calciatori.il perchè è anche logico!lui essendo "capo" dello stato,che deve far fronte hai problemi degli italiani,che esempio darebbe se con la crisi che c'è spende 50 milioni per un omino che corre?appunto per questo dico che semplicemente è arrivato il momento di vendere e dedicarsi unicamente ha 1 lavoro.

 

Però allora sarebbe ora che la smettesse di dire che la crisi è finita, però hai ragione: se hai una società sportiva di quel livello o spendi (non come il Real e non mi stancherò mai di dirlo) o lasci il posto a qualcuno di più competente, cioè non Galliani :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Van Basten si è tirato fuori dalla corsa per la panchina del Milan lo ha annunciato oggi causa problemi alla caviglia e quindi non gli piacerebbe allenare zoppicando... :(

Le cifre sconvolgenti del milan sono che dall'8 alla 27esima giornata ha fatto prestazioni con non solo vincerebbe il campionato ma con cui staccherebbe la seconda d una frega di punti... Il problema come sempre evidenziato è la costanza per cui nelle restanti giornate sarebbe addirittura sotto all'Atalanta! :wallbash:

Con un pò di costanza e l'anno prossimo un pò meglio lo possiamo fare! :ok:

Cero servono gli acquisti... :sigh:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Difficile che un ronzino possa diventare un puledro di razza

11.05.2010 00:00 di Tiziano Crudeli articolo letto 5500 volte

© foto di Tiziano Crudeli

e6beb32de67344526aeaa4549d70166b-1273528354.jpeg

A Genova, in uno stadio chiuso al pubblico per motivi di sicurezza, il Milan chiude il capitolo trasferte con la sesta sconfitta stagionale (8 in totale). Il disappunto per l'ennesima battuta d'arresto è bilanciato dalla soddisfazione di aver mantenuto definitivamente il terzo posto che consente ai rossoneri di approdare direttamente in Champions. C'è però l'amara constatazione di essere a 12 punti dalla capolista (79 a 67) e a 10 dalla Roma (77 a 67). Un abisso difficilmente colmabile in tempi brevi se non si procederà ad una adeguata campagna di rafforzamento dei ranghi. La preoccupazione sul futuro nasce dagli evidenti limiti del presente. Le sconfitte e certe non vittorie con squadre abbordabili (Livorno, Atalanta, Bologna, Lazio, Catania) sono lì a testimoniare la poca consistenza dell'organico che ha ben 17 giocatori oltre i trentanni. Certo, gli infortuni hanno pesato ma anche allenatore, giocatori, preparatori atletici, medici, società non sono immuni da peccati. Il Milan alla 28esima giornata di campionato era a 1 punto dall'Inter (59 contro 58) e aveva un vantaggio sulla Roma di 5 lunghezze (58 contro 53). Nelle ultime 9 giornate la squadra di Leonardo ha ottenuto 9 punti (gli stessi ottenuti nei 7 turni iniziali del campionato) , 2 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte. Gol segnati 10. Subiti:12. Il distacco dal vertice del campionato è stato causato principalmente dallo scarso rendimento nelle partite casalinghe dove il Milan, sia pure con una partita in meno, ha raccolto complessivamente 38 punti contro i 49 dell'Inter e i 46 della Roma. In trasferta il bilancio è più o meno uguale alle prime della classe (Inter 30, Roma 31, Milan 29). I rossoneri però hanno disputato un match in più. C'è la diffusa sensazione che questo gruppo non abbia più nulla da dire. Deludono anche i giovani, quelli che avrebbero dovuto dare maggior sprint. Di sicuro le polemiche, le voci di mercato, il toto allenatore non hanno contribuito a creare serenità in un ambiente disorientato dalla marea di voci che si sono susseguite. Ora ci vuole linfa nuova, senza la quale è difficile ipotizzare un rilancio in grande stile. L'accesso alla Champions assicura una discreta sommetta, utile per potenziare la rosa. Non basta pensare di risolvere gran parte dei problemi affidando la guida tecnica a ex grandi giocatori che non hanno la bacchetta magica e non possono trasformare un ronzino in un magnifico puledro da Gran Premio. Per raggiungere tali ambiziosi traguardi ci vuole la materia prima: giocatori di qualità, in caso contrario in Champions e in campionato si recita da comprimari. Personalmente faccio fatica ad accettare un terzo posto distante anni luce dalle big. Non è piacevole constatare che fra noi e i parenti alla lontana, quelli che hanno vinto la Coppa Italia, c'è un divario enorme destinato ad aumentare nel tempo visto che loro hanno chi è disposto a cacciare molto denaro e noi, purtroppo, dobbiamo fare di necessità virtù. Se poi i nostri dirigenti sbagliano clamorosamente gli acquisti siamo nella melma. Ci si chiede: perchè Cardacio, Viudez, Grimi, Mattioni e non Jovetic, Pastore, Kiaer? I giovani sono una scommessa? I Milito, Lucio, Miccoli e Di Natale, benchè non più di primo, pelo sono delle certezze che però fanno la differenza in altre squadre. Noi non abbiamo né gli uni e neppure gli altri.

 

SI E ARRESO ANCHE CRUDELI :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

Milan, sfoltire la rosa prima di acquistare

12.05.2010 09:30 di Federica Barbi articolo letto 3975 volte

© foto di Giacomo Morini

9b280983d44298555500d0cfb248bef8-1273646164.jpeg

L'edizione odierna della Gazzetta dello Sport prova ad ipotizzare alcuni scenari di mercato che potrebbero verificarsi in casa Milan a fine stagione. La società rossonera dovrà impostare la propria campagna estiva partendo dalla situazione dei giocatori con scadenza di contratto il 20 giugno 2011 (Abbiati, Jankulovski, Nesta, Oddo, Zambrotta, Ambrosini, Pirlo, Seedorf e Ronaldinho) e per qualcuno di loro potrebbe profilarsi anche una cessione a titolo gratuito. Sempre secono il quotidiano sportivo, Dida e Favalli non rinnoveranno mentre Inzaghi aspetta l'addio di Leonardo per prolungare il contratto di un altro anno. Si cercherà di fare cassa con alcune cessioni, come quella di Kaladze, nel mirino di Napoli e Parma, di Flamini, verso la Premier, e di Huntelaar, che probabilmente sarà sacrificato per tenere Pato.

 

 

Ricapitolando ,ufficiali

Acquisti: Yepes

cessioni: Favalli,Dida

Tutte le voci affidabili invece d anno

Possibili

Acquisti: Astori,Aogo ,Eder,Jucilei,Otamendi,Lazzari,Cacau

Cessioni:Kaladze,Hunteelar,Oddo,Jankulovski,Mancini,Flamini,Ronaldinho

 

Insomma una vera skifezza,in oltre l anno prossimo scadono cmq i contratti di 10 giocatori :cry:

 

CHI MAI CI SALVERA?????? :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

Wow, certo che la scocietà ce la sta mettendo tutta per diventare una squadra di secondo/terzo ordine :ggh:

Ma ci rendiamo conto che se vogliamo tener alto l'onore del Milan e di conseguenza l'onore del club diù titolato al mondo bisonga cominciare a darsi una smossa? Se Berlusconi e il suo cagnolino-Galliani sapessere veramente cosa vuol dire fare il presidente e l'amministratore delegato o comincerebbero a risollevare il nome del Milan o prendrendono tutti i bagagli, vendono il Milan e chi si e visto si è visto :ciao: ...ormai neanche una petizione firmata da tutti i tifosi riuscirebbe a smuovere quei due :ink: :sigh:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...