Jump to content
Anime in Evidenza
Manga in Evidenza
Sign in to follow this  
-Dave

Formula 1 - Campionato 2013

Recommended Posts

purtroppo in Ferrari dubito fortemente che mai e poi mai arrivi un giovane... da quando ne ho memoria non ho mai visto un pilota con meno di 3/4 anni di esperienza in ferrari... non dico che debba venire uno alle prime armi ma almeno di 1 anno si se promette bene... basta vedere, come ha detto degenerate, hamilton (arrivato in mclaren dopo che aveva vinto parecchi campionati nelle categorie minori(correggetemi se sbaglio)) e vettel(arrivato in redbull dopo aver dimostrato che anche in situazioni difficili(monza 2008) riusciva a fare pole e condurre la gara fino alla fine).... da fan sfegatato della ferrari devo ammettere che la loro politica fa "leggermente" schifo :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Adesso aspettano Vettel nel 2014...non verrà...resteremo una squadra mediocre(Alonso può fare tutti i miracoli che vuole ma senza macchina non c'è storia)...poi Perez crescerà in Mclaren e diranno che lo metteranno sotto contratto nel 2018(anno preso giusto a esempio XD)...poi neanche lui verrà...e si continuerà così all'infinito se non si cambia :-S

Share this post


Link to post
Share on other sites

Personalmente mi aspettavo un suo rinnovo e credo ve lo aspettaste anche voi, dopo tutto quello che è successo (vedi Perez/McLaren...).

Partiamo dal principio che in ferrari si trova il pilota migliore (dal punto di vista delle prestazione) di tutta la F1. Io credo che Alonso sia anche meglio di Vettel. Certo che, come dite voi, senza una buona vettura si può fare poco. Conosciamo tutti le scelte (più o meno condivisibili) del Team Ferrari, cioè di avere un unico pilota "forte". Il primo pilota è ovviamente 'Nando e il secondo pilota deve aiutare solo nel mondiale costruttori, senza avere la possibilità di competere nel mondiale piloti. non dobbiamo stupirci se poi piloti come Button o Webber non vengono in Ferrari. L'idolo qui è Alonso, c'è poco da discutere. Piuttosto, la scelta poco condivisibile è quella di mettere un pilota ormai "passato" come seconda guida, quando invece si potrebbe affiancare ad Alonso un giovane.

Su queste basi, possiamo fare un'ipotesi sul perché a Maranello non abbiano voluto mettere un giovane al posto di Massa. Io credo che quel "giovane", che deve crescere al fianco del primo pilota Alonso, per poi prenderne il posto, non esista. O meglio, c'è, ma ce l'ha qualcun'altro. Parlo di Vettel. Se ragioniamo in questo modo, allora possiamo capire il rinnovo di Massa... che potrebbe, allora, andare anche oltre il 2013. Se Felipe continuerà come sta facendo ora, come seconda guida andrà bene. Se ci pensate, la Ferrari aveva fin dal principio le mani legate. Nessuno vuole il posto di Massa e mettere un giovane al suo posto voleva dire avere già un sostituto al posto di Alonso. Ma la Ferrari vuole Vettel.

E allora, si aspetta Vettel finché Nando non sarà sazio di vincere (bisogna vedere se riuscirà a vincere...) oppure in Ferrari dovevano ragionare in altro modo (ammesso e concesso che ci abbiano davvero pensato...)????

Detto questo, un'ultima considerazione. Massa, a mio parere, il mondiale che si è conteso con Hamilton non lo meritava pienamente. Certi errori da principiante, come quello di singapore, quando si è trascinato il tubo del rifornimento, non sono cose che un Campione fa.

P.S.: Auguri a Raikkonen!! :happy:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Personalmente mi aspettavo un suo rinnovo e credo ve lo aspettaste anche voi, dopo tutto quello che è successo (vedi Perez/McLaren...).

Partiamo dal principio che in ferrari si trova il pilota migliore (dal punto di vista delle prestazione) di tutta la F1. Io credo che Alonso sia anche meglio di Vettel. Certo che, come dite voi, senza una buona vettura si può fare poco. Conosciamo tutti le scelte (più o meno condivisibili) del Team Ferrari, cioè di avere un unico pilota "forte". Il primo pilota è ovviamente 'Nando e il secondo pilota deve aiutare solo nel mondiale costruttori, senza avere la possibilità di competere nel mondiale piloti. non dobbiamo stupirci se poi piloti come Button o Webber non vengono in Ferrari. L'idolo qui è Alonso, c'è poco da discutere. Piuttosto, la scelta poco condivisibile è quella di mettere un pilota ormai "passato" come seconda guida, quando invece si potrebbe affiancare ad Alonso un giovane.

Su queste basi, possiamo fare un'ipotesi sul perché a Maranello non abbiano voluto mettere un giovane al posto di Massa. Io credo che quel "giovane", che deve crescere al fianco del primo pilota Alonso, per poi prenderne il posto, non esista. O meglio, c'è, ma ce l'ha qualcun'altro. Parlo di Vettel. Se ragioniamo in questo modo, allora possiamo capire il rinnovo di Massa... che potrebbe, allora, andare anche oltre il 2013. Se Felipe continuerà come sta facendo ora, come seconda guida andrà bene. Se ci pensate, la Ferrari aveva fin dal principio le mani legate. Nessuno vuole il posto di Massa e mettere un giovane al suo posto voleva dire avere già un sostituto al posto di Alonso. Ma la Ferrari vuole Vettel.

E allora, si aspetta Vettel finché Nando non sarà sazio di vincere (bisogna vedere se riuscirà a vincere...) oppure in Ferrari dovevano ragionare in altro modo (ammesso e concesso che ci abbiano davvero pensato...)????

Detto questo, un'ultima considerazione. Massa, a mio parere, il mondiale che si è conteso con Hamilton non lo meritava pienamente. Certi errori da principiante, come quello di singapore, quando si è trascinato il tubo del rifornimento, non sono cose che un Campione fa.

P.S.: Auguri a Raikkonen!! :happy:

 

Ma il punto è che Massa allora era competitivo...comunque secondo me si sbaglia a aspettare Vettel...che.ripeto,non verrà...perchè la Ferrari sta perdendo lo stato di macchina che tutti vorrebbero guidare...sono altre le macchine competitive...l'anno prossimo con Massa saremo punto e a capo...macchina da schifo,secondo pilota inesistente e unico talento Alonso(che anche io ritengo il migliore Dave...mai detto il contrario)ma che non può fare tutto da solo...sinceramente mi sento di dire che Massa non è nemmeno al livello di seconda guida o almeno non di seconda guida da Ferrari...e sinceramente Massa un pò di colpe ce le ha...era già stato il secondo pilota con Schumacher...avrebbe dovuto sapere che la solfa non sarebbe cambiata...io ammiro la Mclaren in questo caso...due piloti di primo livello e assoluto rispetto in squadra(anche se Hamilton era(perchè ora non va d'accordo con la Mclaren)un pò il cocco di mamma in alcuni casi)...è infatti si vince un sacco(3 vittorie di fila non sono poco)...

 

P.S:auguri icemannnnnnnnn!!!!!!!!!!! :happy:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah, speriamo in bene, non ci resta altro da fare :dry:

Comunque, per tirarci un po' su il morale, vediamo cosa la Ferrari ha intenzione di portare in India:

Scarichi migliorati, per mandare più velocemente le gomme in temperatura;

Prese d'aria Freni anteriori nuove;

Ala Posteriore di nuovo disegno;

Appendici aerodinamiche all'ingresso dei pontoni laterali;

Profili alari sotto il musetto nuovi;

tutta aerodinamica, niente novità meccaniche, per quelle ormai è troppo tardi.

 

Importante: Vettel dice che le gare non si vincono portando sempre nuovi pezzi in pista (ciò di cui Alonso si lamenta), ma grazie al settaggio della vettura sul determinato circuito. In effetti, la messa a punto è più importante della fabbricazione dei nuovi pezzi. Se hai una buona vettura ma non la sai impostare non ottieni risultati. E se Vettel (vincitore degli ultimi 3 GP) dice questo, secondo me c'è da fidarsi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

In attesa del GP d'India tra una settimana, sono molte le domande che assalgono il popolo ferrarista. Sono infatti in molti a chiedersi se le nuove soluzioni apportate sulla F2012 funzioneranno. Tutto questo scetticismo non è dovuto solamente agli scarsi risultati delle ultime gare, ma soprattutto all'ormai nota situazione della galleria del vento di Maranello e sulla sua scarsa affidabilità.

Pensando a questo, mi sono chiesto come mai la Rossa dominava quando ancora i test erano permessi e si provava più in pista che in galleria del vento. Mi riferisco all'era Schumi 2000-2004 (e mi pare anche fino al 2006).

Io credo che la galleria del vento sia solo un modello della realtà ma non è la realtà.

Questo spiega perché la Ferrari ha sempre lavorato in reale e non in virtuale, semplicemente perché lavorando in Italia con una clima mite e con due piste a disposizione poteva fare tutti i test nella "galleria reale", mentre i team inglesi hanno sempre il problema del tempo atmosferico, in un paese uggioso e depressivo come l'Inghilterra dove il meteo è troppo variabile. Quindi la Ferrari stava sfruttando un vantaggio del tutto lecito che compensava il fatto di costruire una vettura con metodo diverso dalla stragrande maggioranza di altri team che hanno sede in Inghilterra, i quali hanno preferito investire in simulatori e gallerie del vento.

Ecco perché credo che vietare i test in F1 sia una vergogna per questo sport, la Ferrari è sempre stato uno dei team migliori in questo settore, gli altri sanno solo giocare bene al computer :dry:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Indovinate chi ha provato per primo il circuito di Austin, in America, che ospiterà il penultimo GP il 18 novembre?!?

Mario Andretti, sulla Lotus 79 !!! Il Campione del Mondo 1978 ha testato il nuovo circuito correndo per l'occasione su una vettura vecchia di oltre di 30 anni !!!

Ecco le sue impressioni:"La pista è fenomenale. Ha tutte le caratteristiche che cerchi: ci saranno opportunità di sorpasso, curve lente, c’è di tutto".

 

Speriamo in bene allora!

Share this post


Link to post
Share on other sites
In attesa del GP d'India tra una settimana, sono molte le domande che assalgono il popolo ferrarista. Sono infatti in molti a chiedersi se le nuove soluzioni apportate sulla F2012 funzioneranno. Tutto questo scetticismo non è dovuto solamente agli scarsi risultati delle ultime gare, ma soprattutto all'ormai nota situazione della galleria del vento di Maranello e sulla sua scarsa affidabilità.

Pensando a questo, mi sono chiesto come mai la Rossa dominava quando ancora i test erano permessi e si provava più in pista che in galleria del vento. Mi riferisco all'era Schumi 2000-2004 (e mi pare anche fino al 2006).

Io credo che la galleria del vento sia solo un modello della realtà ma non è la realtà.

Questo spiega perché la Ferrari ha sempre lavorato in reale e non in virtuale, semplicemente perché lavorando in Italia con una clima mite e con due piste a disposizione poteva fare tutti i test nella "galleria reale", mentre i team inglesi hanno sempre il problema del tempo atmosferico, in un paese uggioso e depressivo come l'Inghilterra dove il meteo è troppo variabile. Quindi la Ferrari stava sfruttando un vantaggio del tutto lecito che compensava il fatto di costruire una vettura con metodo diverso dalla stragrande maggioranza di altri team che hanno sede in Inghilterra, i quali hanno preferito investire in simulatori e gallerie del vento.

Ecco perché credo che vietare i test in F1 sia una vergogna per questo sport, la Ferrari è sempre stato uno dei team migliori in questo settore, gli altri sanno solo giocare bene al computer :dry:

questa è una delle tante regole anti ferrari che si sono inventate dopo che schumacher aveva vinto il mondiale vincendo quasi in ogni gara

Share this post


Link to post
Share on other sites
questa è una delle tante regole anti ferrari che si sono inventate dopo che schumacher aveva vinto il mondiale vincendo quasi in ogni gara

sisi, mi ricordo, come ai tempi della Spy Story, quando si parlava di sospendere la McLaren dal campionato costruttori, di cacciarla per un anno... Ovviamente niente di ciò accadde :U_U:

 

Parlando d'altro, ho letto i tempi delle Prove Libere del GP d'India.

Manco a dirlo, Vettel davanti a tutti. poi Webber staccato di 1 decimo e terzo Alonso a ben 6 decimi. Ci sono però importanti differenze:

- Vettel ha ottenuto il giro veloce dopo tre giri da Alonso, quindi la pista era più gommata;

- Alonso durante il giro veloce si è trovato Massa davanti che andava per cicoria, ha fatto una piccola sbavatura ed è stato sicuramente rallentato nelle curve successive;

- Alonso dopo 8 giri aveva sicuramente gomme non più freschissime;

 

Comunque, a sentire gli uomini in rosso, si dicono tutti ottimisti. Ecco quanto è accaduto:

- Tutti gli aggiornamenti portati hanno funzionato secondo le aspettative

- ottimo passo gara

- degrado gomme che ha sorpreso in positivo

- Alla domanda se ci saranno aggiornamenti per Abu Dhabi rispondono con un secco "si"

- la Ferrari ha ancora un motore nuovo a disposizione, in questa gara ne monta uno usato.

 

Ah, quasi dimenticavo il tempo di Felipino: appena ricevuta notizia della riconferma per un altro anno, ha deciso di prendersela comoda e di fare un "ottimo" 15mo posto, a 2 secondi dalla vetta. :shifty:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene bene, la Ferrari in India doveva passare davanti alla Red Bull, invece si è fatta passare anche dalla McLaren. Io spero che succeda come in Corea, dove anche allora Hamilton era davanti ad Alonso, però poi la Ferrari si rivelò migliore. Su queste basi posso dedurre che la Rossa abbia un'assetto da gara e che Domenica si comporterà meglio.

Sia chiaro, sono solo supposizioni dettate dalla speranza che ho che la Ferrari riesca a vincere il Mondiale con Alonso, potrei sbagliarmi alla grande :gocciola:

Voi che dite? Pensate che per la Red Bull sia ormai cosa fatta? Siete speranzosi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gara piuttosto noiosa quella di oggi. Però la Ferrari mi è sembrata migliorata nelle ultime fasi di gara, come anche la McLaren, inoltre credo che Alonso sarebbe arrivato secondo anche senza i problemi al KERS di Webber. Non ci resta che sperare in meglio e FORZA FERRARI!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene bene, Alonso settimo, Vettel terzo ...Dopo 5 minuti passati a imprecare sono passato a fare qualche riflessione: se in gara Hamilton è davanti a Vettel, probabilmente cercherà di tenerselo dietro, giusto il tempo per Fernando di passare sul lungo rettilineo tutte le vetture davanti a lui. O almeno queste sono le mie aspettative. Inoltre Maldonado (che parte 4°) ha detto:“Domani in gara avrò un approccio aggressivo”. Cavoli, si mette male. Speriamo solamente in un'altra magia di Alonso, altrimenti ciao ciao mondiale :ciao:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ahahahahahahahaahahah figata figata!!! Vettel parte dall'ultima fila!!!!

Incredibile scossa per il mondiale, non è per nulla finita qui!!!!

Vai 'Nando, ora sta a te fare un buon risultato, mettici rabbia e cuore in questa dannata corsa!!!

 

la prossima volta imparano a correre senza imbrogliare quelli della Red Bull :inferiore:

mi dispiace per Vettel (solo un pochino), ma questa stagione se la merita solo Alonso, senza dubbi! :yes:

Share this post


Link to post
Share on other sites
no, pare che parta dalla pitlane e secondo me è peggio dato che sarà più lento degli altri, speriamo che faccia la cavolata di non rispettre il limite per la fretta

Non è possibile (purtroppo), chi parte dalla pit-lane lo fa appena prima della riga che delimita appunto la pit. comunque, chi parte dalla pit, lo fa solo dopo che tutti gli altri hanno superato la prima curva, quindi partirà comuqnue ultimo :asd:

La Red Bull ha scelto di far partire Vettel dalla pit-lane per apportare alcune modifiche al set-up della vettura prima della corsa. visto che ormai hanno barato, tanto vale andare fino in fondo :XD:

Comunque quello che è successo oggi è assurdo, imperdibile la gara di domani, restano ancora speranze per la Ferrari (anzi, per Nando).

P.S.: oggi Vettel... :gokulol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
dave ridiamoci su

http://sphotos-c.ak.fbcdn.net/hphotos-a ... 9405_n.jpg

 

ahahaahahahh, fortissimo, chissà come si sentiva Vettel, secondo me aveva già capito tutto!

Comunque faccio una precisazione per tutti i ferraristi. Difficilmente vettel arriverà in zona punti domani, ecco perché:

la Red Bull va forte sulle curve lente, ma va pianissimo sui rettilinei. Dagli scorsi appuntamenti ad Abu Dhabi, possiamo dire che i sorpassi avvengono principalmente in rettilineo, dove la Red Bull è una pippa. inoltre, se facciamo un paragone con Hamilton che in Spagna, partendo ultimo con una macchina che aveva di fatto ottenuto la pole, è arrivato ottavo, ma tenendo conto che:

- ha fatto una sosta in meno degli altri

- Senna e Schumy hanno fatto il botto e avevano il passo per finire agevolmente a punti

- Button era nel “periodo nero”

- A Barcellona si poteva superare meglio che ad Abu Dhabi

- Vettel non è di certo paragonabile ad Hamilton in quanto a esperienza

Detto questo, forza Ferrari, hanno tutta la fortuna di questo mondo dalla loro parte, che ne approfittino.

P.S.: oggi Vettel.., ma looool :gokulol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gara assurda, ricca di emozioni. Solo 3 cose da dire: Alonso, incredibile come sempre, Vettel, anche nella sfortuna ha avuto culo, Kimi, bravo, quando vuole si impegna e ha conservato lucidità in questi anni di assenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

peccato per la fortunatissima rimonta di Vettel(certo che Button prima si è messo ad insidiare minacciosamente Alonso, poi si fa superare come un pivello....vero anche che la Red Bull e la Ferrari erano le più veloci nel rettilineo)...Alonso è sempre straordinario ad ogni gara....gli basterebbe avere una macchina leggermente più forte di quella di oggi, è il mondiale sarebbe suo!

Share this post


Link to post
Share on other sites
dave ma tu porti sfiga eh, no è impossibile per vettel arrivare in zona unti, e meno male...

ahahahahah ti giuro che ci ho pensato anc'io :cannabis:

Però 2 Safety Car e 7 ritiri tra cui Grosjean, Webber, Hamilton, Rosberg e Hulkenberg proprio non me li sarei mai immaginati. Rimango della mia idea che Vettel non sarebbe arrivato dove è arrivato senza tutte quelle botte di culo che ha avuto.

Comuqnue è inutile fare ragionamenti di questo tipo, quel che è successo ormai è passato, speriamo in bene per le Americhe tra 2 settimane!

Share this post


Link to post
Share on other sites

per vincere questo mondiale deve semplicemente spaccare il motore vettel, alonso è senza dubbio competitivo in gara ma rimane fregato dalle qualifiche; ieri quasi un secondo da hamilton.

Per il Texas mancano due settimane, speriamo che maranello si spacchi in due per dargli aggiornamenti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...