Jump to content
Anime in Evidenza
Manga in Evidenza
Sign in to follow this  
Shinigami_Eru

Disastro nel nord-est del Giappone

Recommended Posts

ragazzi che disastro!!!

le immagini sono veramente impressionanti (e le notizie sulle stime dei morti e sui problemi alla centrale nucleare pure)... sincere condoglianze a tutto il giappone...

per farvi capire la potenza di questo terremoto vi dico che questo è stato 20.000 volte più intenso del terremoto in abruzzo e che se ci fosse stato questo terremoto in abruzzo non solo la regione sarebbe stata completamente rasa al suolo ma anche roma sarebbe stata distrutta...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Davvero una tragedia.... non oso immaginare il tempo e il denaro che saranno necessari per riparare ad una catastrofe del genere.... ma soprattutto le centinaia di vittime, il blocco dell'economia giapponese, il grande trauma subito dalla popolazione (e il conseguenziale interrompimento della produzione di manga, anime, videogiochi e altri apparecchi elettronici)...

Se fosse successo a noi, saremmo scomparsi dalle cartine geografiche....

Hanno tutta la mia solidarietà.

Share this post


Link to post
Share on other sites

purtroppo noi al contrario dei giapponesi non siamo forniti di case antisismiche, anzi, potremmo fare queste case tranquillamente, purtroppo a pochi piace aspettare la costruzione è spendere di più, dato che queste case antisismiche costano parecchio :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

si è vero ma tieni in considerazione che noi siamo un popolo troppo all'antica, nei paesi si vedono solo case popolari della prima metà del secolo e c'è quasi il rifiuto all'appartamento moderno...proprio perchè è fuori contesto cittadino.

Questo avviene meno se si parla di metropoli, ma cosa ben più importante è a chi bisogna rivolgerci??! In italia la maggior parte delle persone te lo "mette in C " vendendoti meteriali di scarto disciolti nei componenti e che porteranno al crollo della casa... e di casi ce ne sono tanti! ci vuole più controllo per la sicurezza, o meglio in genrale.

Il sistema che utilizzano i giapponesi, inserendo dei disci ammortizatori sotto le case, è molto utile ma andrebbero posizionati nelle case nuove perchè ovviam negli edifici vecchi sarebbe impossibile in quanto già realizzati.

 

p.s. una cosa importante, in giappone c'era la tradizone delle abitazioni in legno e quindi il passaggio a costruzioni d'alta sicurezza è stato più rapido che in italia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'Italia è molto meno sismica del Giappone, quindi il pericolo per noi non è incombente come per loro, anche se a volte purtroppo capita (v. Abruzzo)

 

Per questo loro hanno investito molto più di noi sulla sicurezza degli edifici. L'Italia nella gestione degli edifici è stata poco lungimirante e poco attenta alla sicurezza, questo è ingiustificabile, ma le spiegazioni ci sono

 

Le ultime:

Una nuova scossa di magnitudo 6.2 è tornata a far tremare Tokyo e ha fatto temere un nuovo allarme tsunami nel nordest, poi rientrato. Allarme per la seconda esplosione avvenuta nella notte nell'impianto nucleare di Fukushima, che avrebbe fatto anche dei feriti. Nella capitale la settimana è iniziata a rilento, con trasporti a singhiozzo. L'energia scarseggia e l'elettricità è stata razionata in una vasta area, inclusa Tokyo. Aumentano le vittime.

 

:(

Share this post


Link to post
Share on other sites
si è vero ma tieni in considerazione che noi siamo un popolo troppo all'antica, nei paesi si vedono solo case popolari della prima metà del secolo e c'è quasi il rifiuto all'appartamento moderno...proprio perchè è fuori contesto cittadino.

Questo avviene meno se si parla di metropoli, ma cosa ben più importante è a chi bisogna rivolgerci??! In italia la maggior parte delle persone te lo "mette in C " vendendoti meteriali di scarto disciolti nei componenti e che porteranno al crollo della casa... e di casi ce ne sono tanti! ci vuole più controllo per la sicurezza, o meglio in genrale.

Il sistema che utilizzano i giapponesi, inserendo dei disci ammortizatori sotto le case, è molto utile ma andrebbero posizionati nelle case nuove perchè ovviam negli edifici vecchi sarebbe impossibile in quanto già realizzati.

 

p.s. una cosa importante, in giappone c'era la tradizone delle abitazioni in legno e quindi il passaggio a costruzioni d'alta sicurezza è stato più rapido che in italia.

 

quoto quoto purtroppo in italia è cosi come hai detto tu....mamma mia come siamo messi male noi :sigh: ....cmq per il momento forza amici del sol levante siamo tutti con voi!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ancora brutte notizie per i nostri amici giapponesi.

dopo l'esplosione del reattore 3 anche il reattore 2 è esploso ieri notte (senza danni alla cupola di contenimento) e questa mattina nel reattore 4 si è sviluppato un incendio.

le radiazioni nella zona di tokyo sono aumentate 10 volte il normale

 

Fonte Tgcom

 

Le autorità giapponesi hanno dichiarato che l'incendio al reattore numero 4 della centrale nucleare di Fukushima ha provocato una fuga radioattiva nell'atmosfera. Lo ha riferito l'Aiea, l'agenzia atomica dell'Onu. La fuga dalla centrale di Fukushima ha fatto registrare livelli di radioattività nell'aria di 400 millisiviert per ora.

 

13.42 - Dieci volte più alto

Il livello di radiazioni nella città di Tokyo è ora di 10 volte piu' del normale ma non ci sono pericoli per la salute. Lo hanno detto le autorita' municipali.

 

12.59 - Estinto incendio al reattore 4

Le truppe statunitensi hanno partecipato alle operazioni di spegnimento dell'incendio divampato nel rettore numero quattro della centrale atomica giapponese di Fukushima 1, affiancando le unità locali dell'esercito, della Protezione Civile e dei vigili del fuoco. Lo hanno riferito fonti dell'amministrazione municipale. Il rogo ha provocato un innalzamento nei livelli di radioattività dentro e intorno all'impianto nucleare.

 

09.48 - Contenitori nocciolo integri

Sono integri i contenitori del nocciolo dei reattori 1, 2 e 3 della centrale di Fukushima 1. Lo hanno confermato, a quanto si apprende, il gestore della centrale, la Tepco, e l'Autorità giapponese per la sicurezza nucleare e industriale (Nisa).

 

08.00 - Fuga radioattiva

Le autorità giapponesi hanno dichiarato che l'incendio al reattore numero 4 della centrale nucleare di Fukushima ha provocato una fuga radioattiva nell'atmosfera: lo ha detto l'Aiea, l'agenzia atomica dell'Onu. La fuga dalla centrale di Fukushima ha fatto registrare livelli di radioattività nell'aria di 400 millisiviert per ora.

 

06.25 - "Salgono radiazioni reattore 4"

Si aggrava di ora in ora la situazione della centrale nucleare di Fukushima. "Dopo l'esplosizone nel reattore 2, il livello delle radiazioni nel reattore nucleare n.4 di Fukushima è notevolmente aumentato", ha infatti annunciato il premier giapponese Naoto Kan.

 

00.23 - Esplosione a Fukushima, danni a nocciolo reattore 2

Un'esplosione si è prodotta al reattore n.2 della centrale nucleare di Fukushima 1. La deflagrazione ha danneggiato la vasca di condensazione del contenitore del nocciolo che ha il compito di impedire le fughe radioattive in caso di incidente. Lo riferisce il governo giapponese. E' la prima volta che viene danneggiato il contenitore del nocciolo di un reattore della centrale, colpita da diversi incidenti dopo il sisma e lo tsunami. Le deflagrazioni ai reattori n.1 e n.3 avevano colpito solo la gabbia esterna del reattore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

do tutta la mia solidarietà al Giappone, come ci insegna la storia dopo ogni crisi verrà un periodo di prosperità.. speriamo questo avvenga al + presto.

 

Dato che aggiornate voi con le news.. volevo dare delle news su dei Mangaka:

Oda: ( One Piece ) sta bene

Kubo ( Bleach ) sta bene

Kishimoto ( Naruto ) disperso al momento.

 

so che sono notizie superflue ma ho preferito farlo sapere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gente...come voi sono anche io sconvolto da quanto successo al nostro AMATISSIMO GIAPPONE!!!

Non mi interessa più di tanto degli anime e dei manga che attualmente fino a data da destinarsi saranno sospesi...ma ben sì sono più preoccupato per i disastri che stanno avvenendo in quel paese. Le centrali nucleari che sono a rischio di fusione non rappresentano un esclusivo problema del Giappone,se succedesse il disastro di Chernobi(o come se scrive),non solo il Giappone sarebbe in pericolo ma anche molte altre nazioni(L'Italia credo di no..però le nubi acide causate dalle radiazioni non saprei se potrebbero arrivare fino a noi..). Sicuramente il Giapponesi avranno i loro problemi però almeno chiedono aiuto...speriamo col cuore che riescano a risolvere presto questi loro problemi e tirarsi su. Non sò cos'altro dire se non...FORZA GIAPPONE PUOI FARCELA!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le news delle ultime 4 ore... FONTE: Tgcom

 

18.47 - Fukushima: allarme da livello 4 a livello 6

Il commissario europeo per l'Energia, Gunther Oettinger, ha fatto sapere che la gravità degli incidenti nucleari in Giappone è nelle ultime 24 ore passata dal livello 4 al livello 6 (su una scala di sette). "Un'apocalisse" ha detto poi Oettinger, sottolineando come, secondo lui, le autorità giapponesi a Fukushima abbiano praticamente perso il controllo della situazione.

 

17.56 - Aiea: possibili danni reattore 2, nessun danno centrale di Hamaoka

"C'è la possibilità di danni al noccioli. La stima è che il danno sia inferiore al 5%". Così il direttore generale dell'Aiea, il giapponese Yukiya Amano, ha spiegato la situazione della centrale nucleare di Fukushima. Non desta invece preoccupazione l'impianto di Hamaoka, vicino all'epicentro dell'ultima scossa di magnitudo 6.4. Le autorità nipponiche hanno infatti dichiarato che la centrale continua a operare "in sicurezza".

 

16.51 - Sale bilancio vittime, quasi 11mila fra morti e dispersi

Continua a salire il bilancio del terremoto e dello tsunami: le ultime stime parlano infatti di quasi 11mila tra morti e dispersi. Secondo quanto riporta l'agenzia Kyodo, che cita fonti della Polizia giapponese, il numero dei morti confermati in 12 prefetture è di 3.373 persone, mentre gli scomparsi risultano essere 7.558.

 

16.36 - Evacuati dipendenti centrale Fukushima

Sono stati evacuati 750 addetti dalla centrale nucleare di Fukushima 1, a causa delle fughe radioattive, e nell'impianto sono rimasti solo una cinquantina di tecnici. Non sono stati resi noti i livelli di radiazioni nell'area. In precedenza era stato comunicato che le radiazioni nella sala di controllo della centrale di Fukushima sono troppo elevate perché gli esperti della Tepco vi possano lavorare.

 

16.16 - Acqua nel reattore 4

La compagnia giapponese che gestisce la centrale di Fukushima, Tepco, sta pensando di versare acqua con elicotteri in una vasca del reattore 4 per raffreddare il combustibile nucleare.

 

15.33 - Prosegue il monitoraggio

Le centrali nucleari giapponesi di Fukushima 2 (Daini), di Onagawa e di Tokai, tutte non lontane dalla zona del terremoto e da Fukushima 1 (Daiichi, dove si sono verificate le esplosioni), sono al sicuro e in condizioni stabili: lo dice da Vienna l'Aiea, l'agenzia dell'Onu per l'energia atomica.

 

15.01 - Danni alla salute

Le radiazioni dovute all'incidente nel reattore n.4 della centrale di Fukushima, in Giappone, potrebbero essere ''dannose per la salute'' della popolazione. Lo ha detto oggi a Parigi il ministro degli Esteri giapponese, Takeaki Matsumoto, durante la conferenza stampa che ha seguito la riunione del G8.

 

14:37 - Nuova scossa

Un'altra forte scossa di terremoto, valutata in 6.2 gradi, ha scosso di nuovo il Giappone.

 

Situazione peggiora di giorno in giorno... :wallbash:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sarebbe utile aggiungere al primo post queste informazioni per chi volesse contribuire con una donazione alla Croce Rossa

Donazione online sul sito www.cri.it - causale "Pro emergenza Giappone";

Bonifico bancario - causale "Pro emergenza Giappone" - IBAN: IT 19 P 01005 03382 000000200208

Conto corrente postale n. 300004 intestato a: "Croce Rossa Italiana, via Toscana 12 - 00187 Roma" - causale "Pro emergenza Giappone"

Da cellulare un SMS al 45500 del valore di 2€

 

Stando al sito ufficiale I contributi raccolti dalla CRI saranno impiegati per supportare le attività di assistenza della Croce Rossa Giapponese a favore delle persone colpite, in stretta collaborazione con la Federazione Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa e con il Comitato Internazionale della Croce Rossa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Thanks Marte, ho aggiunto io al primo post le informazioni per le donazioni!

Chi ha la possibilità di donare qualcosa è meglio che lo faccia, anche un piccolo gesto può essere tanto per chi ha bisogno.

 

Ho visto in questi giorni, video ed immagini, ho aspettato un po' per intervenire alla discussione perché molte volte 1.000 parole non bastano per raccontare o dire la propria su una tragedia come questa, soprattutto ora che c'è la minaccia del nucleare, speriamo che venga risolto presto, sia per i giapponesi ma anche per il resto del mondo, visto che la nube tossica potrebbe anche arrivare in europa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come ho detto io amico mio D: Se è vero che rischiano così tanto...cioè liv 6 su 7 di rischio fusione...siamo messi male..."TUTTI"...Giapponesi in primis.

Spero il Giappone riesca e fermare questo pericolo in qualche modo altrimenti le perdite saranno sempre più numerose...e già sono tantissime.

Non sò cos'altro dire...se non sì le donazioni servono come le abbiamo fatte per l'Aquila ora facciamole per il nostro stimato Giappone che noi tutti "amiamo" ^_^

Share this post


Link to post
Share on other sites
scusate non sono un espetro in queste cose ma se una centrale nucleare esplodesse quali sarebbero le conseguenze???

 

una centrale nucleare sfrutta come fonte di energia la reazione di fissione di atomi con grande massa atomica ( Uranio e plutonio arricchiti x intenderci). il problema di questa reazione e che è altamente energetica ( produce un calore elevatissimo) ed è estremamente rapida (si parla dell'ordine dei nanosecondi).

ora, se una centrale nucleare non garantisce un controllo stabile della velocità di reazione (tramite delle barre di grafite) e sopratutto non contribuisce con un raffreddamento continuo del nocciolo, il rischio più grave ( molto improbabile) è una vera e propria esplosione nucleare, ma è un caso estremo.

la cosa più probabile che possa succedere è una fusione del reattore a causa del troppo calore generato dalla reazione di fissione ( come successe a cernobyl) con un conseguente rilascio di materiale estremamente radioattivo nell' ambiente.

Le centrali nucleari non possono esplodere. Al massimo si fonde il nocciolo. Proprio per la natura dell'Uranio utilizzato, non può esplodere. Infatti le centrali uilizzano molto U 238. L’uranio usato, dunque, ha un contenuto di materiale fissile molto minore rispetto a quello usato per bombe. Un materiale del genere non può esplodere. Punto.

 

 

P.S. Tra l'altro è meglio se non aprite nemmeno la TV. Per sbaglio sono capitato su Studio Aperto.. hanno confuso la fusione nucleare con la fissione. :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
P.S. Tra l'altro è meglio se non aprite nemmeno la TV. Per sbaglio sono capitato su Studio Aperto.. hanno confuso la fusione nucleare con la fissione. :lol:

 

:lol: è proprio vero che quelli sono buoni a parlare solo di tette e culi :rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites
scusate non sono un espetro in queste cose ma se una centrale nucleare esplodesse quali sarebbero le conseguenze???

 

una centrale nucleare sfrutta come fonte di energia la reazione di fissione di atomi con grande massa atomica ( Uranio e plutonio arricchiti x intenderci). il problema di questa reazione e che è altamente energetica ( produce un calore elevatissimo) ed è estremamente rapida (si parla dell'ordine dei nanosecondi).

ora, se una centrale nucleare non garantisce un controllo stabile della velocità di reazione (tramite delle barre di grafite) e sopratutto non contribuisce con un raffreddamento continuo del nocciolo, il rischio più grave ( molto improbabile) è una vera e propria esplosione nucleare, ma è un caso estremo.

la cosa più probabile che possa succedere è una fusione del reattore a causa del troppo calore generato dalla reazione di fissione ( come successe a cernobyl) con un conseguente rilascio di materiale estremamente radioattivo nell' ambiente.

Le centrali nucleari non possono esplodere. Al massimo si fonde il nocciolo. Proprio per la natura dell'Uranio utilizzato, non può esplodere. Infatti le centrali uilizzano molto U 238. L’uranio usato, dunque, ha un contenuto di materiale fissile molto minore rispetto a quello usato per bombe. Un materiale del genere non può esplodere. Punto.

 

 

P.S. Tra l'altro è meglio se non aprite nemmeno la TV. Per sbaglio sono capitato su Studio Aperto.. hanno confuso la fusione nucleare con la fissione. :lol:

Una centrale nucleare non esplode? E seconde te Chernobyl è stata rasa al suolo da un'inopportuna loffia di Giuliano Ferrara?

È noto a tutti che gli atomi implodono nella fusione ed esplodono nella fissione nucleare dove viene bombardato un atomo di uranio arricchito per scatenare una reazione a catena di esplosioni di atomi con conseguente liberazione di energia sotto forma di calore. La fusione del nocciolo comporta esattamente la liberazione di energia che non è più possibile controllare e le centrali odierne sono costruite appositamente in modo che il tetto della struttura liberi nell'aria questa energia saltando in aria (al momento non esistono centrali decappottabili). Tutto questo magari lo fai rientrare nel concetto di "sauna"?

Per quanto riguarda l'errore del Tg non c'è da meravigliarsi: si tende a confondere il processo di fissione nucleare con la fusione delle barre.

Sono estremamente dispiaciuto per quanto avvenuto in Giappone ma se da un lato devo rassegnarmi all'impotenza umana di fronte alla natura, dall'altro non posso che disprezzare la logica del profitto che produce più danni che altro. Non si è ancora capito che il pianeta può fare benissimo a meno dell'uomo mentre invece noi non possiamo fare a meno del pianeta se vogliamo sopravvivere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per sbaglio sono capitato su Studio Aperto.. hanno confuso la fusione nucleare con la fissione.

stendiamo un velo pietoso :dry: è il modello per eccellenza di telegiornale il cui fine non è informare ma raggiungere un audience sempre più alto :dry: molto presto esagereranno a dismisura la situazione rendendola ancora più grave di quel ke è magari con frasi del genere "è confermato il fatto ke il Giappone non potrà mai più riprendersi da questi disastri!!" oppure "l'italia invierà 90 milioni di addetti ai soccorsi (la popolazione italiana raggiunge appena i 60 milioni e 500 mila abitanti)" in passato se nè già uscito con affermazioni del genere e non appena i Giapponesi cominceranno a riprendersi loro faranno di tutto per ributtarli giù a suon di notizie false tanto per avere ascolti... :dry:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quando ho visto vari video di scosse causate dal terremoto, mi sono sbiancata! Cioè ero spaventata, mi ha fatto troppa paura.

Io spero che i giapponesi si facciano forza e continuino a combattere questo gravissimo problema e non solo.

 

Intanto l'Italia sta aiutanto questo stato. Io posso solamente pregare che la cosa si risolva nei migliori dei modi. Non posso sopportare che altri paesi vengano distrutti a causa di questi fenomeni naturali.

 

Dire: ''E' la vita!'' non basta, Bisogna combattere!.

Ragazzi cerchiamo di donare il più possibile, vedere delle persone in quello stato non è bello.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una centrale nucleare non esplode? E seconde te Chernobyl è stata rasa al suolo da un'inopportuna loffia di Giuliano Ferrara?

È noto a tutti che gli atomi implodono nella fusione ed esplodono nella fissione nucleare dove viene bombardato un atomo di uranio arricchito per scatenare una reazione a catena di esplosioni di atomi con conseguente liberazione di energia sotto forma di calore.

Se per esplosione intendi se un reattore puo' esplodere come una bomba atomica la risposta e' no.

Pur essendoci una massa critica di uranio perche' avvenga una reazione esplosiva e' necessario che tale massa sia raggiunta in un tempo molto breve. Quello che accade in una centrale nucleare e' che per una serie di errori o incidenti venga a mancare il liquido di raffreddamento in questo caso le reazioni nucleari porterebbero il nocciolo alla temperatura di fusione. Questo si scioglierebbee colerebbe nella parte inferiore del contenitore perforandolo. L'unica "esplosione" concepibile è una mancata pressurizzazione con conseguente rilascio di gas e liquido moderatore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io non sono molto informato anche se o letto sull'accaduto ma mi dispiace davvero specialmente per tutte quelle vite andate perse spero che sistemino le cose seno' sarà davvero un disastro su ogni campo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...