Jump to content
Anime in Evidenza
Manga in Evidenza

Search the Community

Showing results for tags 'MAH'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Benvenuti su DB Forever
    • Regolamento e comunicazioni importanti
    • Welcome
    • Supporto e Consigli
  • Dragon Ball Forever
    • Dragon Ball
    • Errori di Toriyama
  • Animeland
    • Anime e Manga
    • Shojo
    • AniLic
    • Giappone e Fiere
  • AniCult
    • Naruto & Boruto
    • Bleach
    • One Piece
    • Fairy Tail
    • Saint Seiya
    • D.Gray-Man
    • Hunter X Hunter
  • Fan Sub-Ita
    • Anime Sub-Ita
    • Richiesta Anime Sub-Ita
  • Videogames
    • PS3 - PS4
    • Xbox 360 - Xbox One
    • Nintendo Wii
    • Pc Games
    • Playstation Vita - 3DS
    • Recensioni Games
  • Intrattenimento
    • Libero
    • Cinema, TV e Libri
    • Collection
    • Graphic
    • Hi Tech
    • Sport

Calendars

  • Community Calendar

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Website URL


Skype


Località


Interessi


Anime preferito


Manga preferito


Squadra del cuore

Found 1 result

  1. [PC] MAFIA 3 Recensione a cura di: marte9020 Immagini prese da: STEAM Videorecensione a cura di: Spaziogames.it Il terzo capitolo della serie MAFIA ci mette nei panni di Lincoln Clay, un ex membro afroamericano delle forze speciali statunitensi che tornato a casa dalla guerra del Vietnam si trova ad avere a che fare con la mafia di New Bordeaux (una trasposizione digitale di New Orleans). La storia Tornato dal Vietnam Lincoln torna a casa per riabbracciare la sua famiglia adottiva e per comunicargli la decisione di trasferirsi in California per andare a lavorare in un cantiere navale. Una volta a casa scopre che la sua famiglia ha dei grandi problemi con una banda di haitiani e questo sta mandando a monte molti affari nel quartiere impedendo così di pagare la quota alla famiglia mafiosa dei Marcano (che controllano la città). Lincoln prima di partire decide quindi di occuparsi degli haitiani e di partecipare ad una rapina organizzata dai Marcano alla Federal Reserve. La rapina è un successo, ma poi i Marcano decidono di liberarsi di tutti i partecipanti eliminando anche la famiglia di Lincoln. Sopravvissuto miracolosamente ad un colpo alla testa Lincoln chiede aiuto ad un suo vecchio supervisore nella CIA per spodestare la famiglia Marcano dalla città. Gameplay Il gameplay è il classico freeroaming in terza persona in stile GTA. Vi muovete liberamente nella mappa di gioco, che consiste nella trasposizione digitale di New Orleans e nei sobborghi, consistenti nelle paludi limitrofe sparando e facendo poco altro (purtroppo). Le missioni non sono molto variegate, quindi mano a mano che prenderete il controllo delle varie zone della città fondamentalmente vi ritroverete a fare sempre le stesse cose nello stesso modo. Il titolo vorrebbe proporre sia un approccio stealth che quello armi alla mano. Inutile dire che la fase stealth la userete per provarla 1/2 volte per ripiegare invece sempre per entrare sparando a qualsiasi cosa si muova, anche perchè l'IA è molto scarsa (a difficoltà difficile) e aspettare i comodi delle guardie che inizino i pattugliamenti è relativamente snervante. Anche la polizia lascia molto a desiderare, in quanto togliendo 1 o 2 missioni in cui vi ritroverete ad avere un livello fisso di allerta, per tutto il resto del gioco in pratica non vi importunerà mail (nonostante la maggior parte degli agenti sia corrotta dai marcano). Il titolo è ambientato alla fine degli anni 60 in un'america ancora piegata dal razzismo nel confronto di tutti quelli che non sono bianchi. Vi ritroverete ad avere a che fare con luoghi riservati e ad organizzazioni ispirate al Ku Klux Klan intente ad uccidere e tormentare gli afroamericani. Sicuramente sotto questo punto di vista non è semplice giocare a questo capitolo. Durante la campagna per la conquista dei quartieri della città dovrete prendere in mano dei racket (2 per ogni quartiere) ed affidarli ai vostri sottoposti. Questi poi vi conferiranno periodicamente una quota (estremamente ridotta) dei loro guadagni (direi anche ridicola). Mano a mano che affiderete agli haitiani, agli italiani o agli irlandesi dei racket, questi vi offriranno come ricompensa dei favori, degli associati (come un negozio mobile di armi o un gruppo armato di supporto) o delle armi aggiuntive (come armi pesanti o silenziate). Purtroppo il titolo non è stato sviluppato al meglio e si sente la mancanza di implementazioni viste in altri giochi simili, come la serie de Il Padrino della EA. Nel senso che per la mappa trovate moltissimi posti visitabili, come bar, pub, benzinai, ecc... però fondamentalmente a voi non serviranno a nulla, in quanto ad esempio non è possibile chiedergli il pizzo o interagire con loro in alcun modo (salvo rubargli i soldi dai registratori di cassa). Per fare soldi quindi l'unico modo che avrete è quello di rubarli dai racket nemici quando li assaltate o di prendere le briciole che vi lasceranno i vostri sottoposti. A mancare è anche la possibilità di svolgere attività secondarie e la personalizzazione del personaggio. Fondamentalmente quindi ci si stanca facilmente di questo gioco, anche perchè non si viene invogliati a rigiocarlo, nonostante la possibilità di avere 2 finali. Grafica e sonoro Graficamente parlando, se il vostro pc lo permette, il titolo appare ad un primo sguardo gradevole, mentre invece è perseguitato da glitch grafici ed enormi problemi con l'illuminazione e la gestione delle ombre. La qualità dei personaggi giocanti e non e le animazioni sono comunque buone, anche se non eccezionali. Il sonoro è invece un punto di forza del titolo, a cominciare dal doppiaggio inglese, che è eccezionale, fino alla colonna sonora, che riporta brani di grande successo degli anni 60/70 da Johnny Cash ai Rolling Stones Conclusione Mafia 3 sfortunatamente è una mezza delusione. Il titolo si sviluppa come un documentario sulla mafia, con interviste, spezzoni video e foto riprese come se i fatti si fossero realmente svolti in quel periodo storico. Purtroppo questa caratteristica aggiunge poco al valore della produzione, in quanto il tutto viene oscurato dalle problematiche tecniche, dalla ripetitività e dalle varie mancanze del gamplay. Personalmente non consiglio il gioco a prezzo pieno. Acquistatelo solo se fortemente scontato. Voti Grafica: 7 Sonoro: 8 Gameplay: 6 Longevità: 6 Videorecensione
×
×
  • Create New...