Jump to content
Anime in Evidenza
Manga in Evidenza

DTF

Utenti
  • Content Count

    12
  • Joined

  • Last visited

  1. salve, sempre ThetaSigma a portare aggiornamenti. Per chi ha casa A, B, C e D tutto fermo, non sono partite le riparazioni ne tanto meno le demolizioni. Hanno però salvato TUTTE LE CHIESE e i monumenti storici, già tutti belli imbragati e messi in sicurezza... èh... le cose che servono si fanno subito Per i proprietari di casa E ed F invece erano partiti tempo addietro con la costruzione di condomini antisismici in Acciaio, Legno e Prefabbricato... devo dire che le costruzioni procedono abbastanza velocemente e a quanto sembra le promesse di dare un tetto a molti, NON TUTTI, gli sfollati entro Dicembre saranno rispettate. Unico dilemma: il 21/09 dovrebbero riaprire le scuole, ma l80% degli sfollati E ed F per quella data non avrà ancora a se assegnato uno degli appartamenti di questi condomini. In città potranno esserci di diritto solo quelli con casa A... B C e D sono nel limbo degli alberghi sulla costa e non sanno proprio cosa li aspetta. Potranno in qualche modo rientrare? Dove andranno queste famiglie? Ebbene grazie alle priorità dimostrate andranno nelle chiese ... ovviamente scherzo . L'Aquila si sta svuotando, grazie all'imobilità delle autorità moltissimi sono costretti a trovarsi affitto nelle città "vicine" (nei paesi limitrofi fino a 50Km di raggio da L'Aquila è tutto già affittato e a prezzi da capogiro: 1000E mensili per 80Mq) pagando di tasca propria (il contributo del governo relativo all'autonoma sistemazione arriva sempre con almeno 3 mesi di ritardo e intanto gli sfigati del terremoto anticipano) se vogliono un tetto sopra la testa. (ps, il contributo statale per l'autonoma sistemazione è di 100E a persona a mese, MA CON UN MASSIMO DI 400E a famiglia, allora: affitto = 1000E per 80Mq, famiglia di 5 persone prende cmq solo 400E [dopo 3 mesi], ma anche fossero istantanei... non bastano nemmeno per l'affitto, come vive questa famiglia già frustrata dal Terremoto?) In che modo, nella totalità, il governo sta facilitando la ripresa ed il rientro a L'Aquila???
  2. Salve, il nick è quello del gruppo ma a scrivere è ThetaSigma... Io come anche altri 2 DTF, Monique e Gombe, siamo di L'Aquila e tutti e 3 eravamo in casa il 6/4 scorso. Inutile starvi a dire che è stato a dir poco spaventoso con chissà quandi dettagli... Posso dire che dopo i rapidissimi aiuti della protezione civile e di tutte le forze dell'ordine nei giorni immediatamente successivi e assolutamente intoccabili, dopo 2 mesi il conto dei morti immediati del terremoto è di 296 e comprendendo i morti per conseguenza dei danni subiti in quella notte si arriva a 306. Sembra di essere in una situazione di stallo, con i politici che pensano a mandare in crociera i giovani per l'estate e a ricostruire prima le chiese invece di preoccuparsi di ridare un tetto alla gente. La vita in tenda è insostenibile e le malattie cominciano a divulgarsi facilmente a causa delle condizioni igieniche assolutamente penose. L'Aquila e tutti i comuni della sua provincia toccati dal sisma sono stati divisi in 2 zone: verde (zone con edifici meno colpiti) e rossa (edifici gravemente colpiti). Ebbene dopo 2 mesi hanno appena finito i sopralluoghi per le verifiche nelle zone verdi e sono state assegnate delle lettere attestanti l'agibilità: A edificio immetiatamente agibile; B edificio inagibile temporaneamente (agibile dopo riparazioni lievi); C edificio inagibile parzialmente (agibile dopo riparazioni importanti); D...E...F... (più la lettera è alta più la casa si avvicila al dover essere dubbata giù). Solo il 50% delle case in zona verde ha avuto assegnate le lettere A e B. Gli abitanti che si sono visti assegnare tali due lettere specificatamente sull'albo pretorio, "grazie ad una ordinanza emessa di recente", devono entro 15 giorni rinunciare a qualsiasi tipo di sostegno economico fornito da qualsiasi ente. Casa mia ha lettera A. Io e la mia famiglia siamo tornati in casa come disposto e... la casa presenta lesioni a tramezzi e tamponature facilmente riparabili con 2 giornate e quindi è AGIBILE, ma ABITABILE? Dico ciò perchè dopo 2 mesi ancora non viene riallacciato il Metano a molte di queste abitazioni A e B. Dopo il terremoto sono quindi costretto a pagare tutto di tasca mia e per ABITARE in casa ho dovuto attrezzarmi con Bombola di gas (per cucinare) e scaldabagno per avere l'acqua calda in tutta casa. Per non parlare delle scosse che continuano e solo tra ieri notte (7 scosse, la più alta di 3.5) e stanotte (5 scosse, la più alta 3) se ne contano 10 e dormire tranquilli è un'utopia. Chiusa questa parentesi personale che è comunque riscontrabile per moltissimi altri Aquilani, vi dico che Monique e Gombe hanno invece casa in zona Rossa. Monique viveva in un appartamento al 4° piano di un condominio i cui primi 2 piani sono letteralmente spariti: colonne portanti distrutte e appartamenti appiattati dai piani superiori. E' prevista la verifica per l'assegnazione di una lettera in settimana prossima, ma c'è ben poco da sperare, la visione vi giuro dice tutto. (ciao casa ) Gombe ha casa in piedi e con lesioni lievi, ma non vi può rientrare perchè l'edificio appena dietro gli sta cadendo sopra (casa inagibile per cause esterne). tutti e tre siamo PER FORTUNA vivi e questo per ora ci basta. Se volete tornerò qui ogni tanto a darvi altre notizie direttamente dal posto.
  3. DTF

    Salve!

    Sono o meglio siamo un gruppo fansub (DTF = "Delirium Team Fansub") piccolo ma con buone prospettive . Al momento stiamo subbando Saiyuki Reload Gunlock (che potete trovare già qui) ma abbiamo già tre/quattro serie su cui stiamo lavorando(Final Fantasy Unlimited,Flame of Recca,ecc...) che rilasceremo a tempo debito anche qui se interessati Beh concludo augurando buona estate a tutti!
×
×
  • Create New...